La produzione della Maserati Grecale rischia di slittare all’estate

Prosegue a rilento il programma di lancio della nuova Maserati Grecale. Dopo il rinvio di novembre, sembra che la produzione possa partire in estate.

0
364
Produzione Maserati Grecale
Nuova Maserati Grecale camuffata (screenshot Instagram).

Ancora problemi all’orizzonte per la Maserati Grecale. Sembra, infatti, che la produzione del nuovo SUV dell’azienda bolognese sia destinata ad andare incontro ad ulteriori ritardi. Un altro rallentamento che va ad unirsi a quanto già accaduto in passato. Il debutto, infatti, era previsto a novembre, poi però era stato spostato tutto a marzo. Adesso si vocifera di un ennesimo rimando ai mesi estivi.

Incidente a Torino per una Maserati Grecale durante i test

Cosa sta succedendo alla produzione della Grecale?

Lo stabilimento di Cassino non ha ancora dato il via alla produzione dei primi modelli pre-serie della Grecale. Ricordiamo che questi sono prototipi fondamentali per poi far partire l’assemblaggio. Dunque, se allo stato attuale delle cose non ci sono ancora, sembra davvero impossibile che si possa avere l’esordio del SUV Maserati a marzo. Ci sono poi diverse incertezze sulla presentazione della vettura. La casa del Tridente finora non ha fornito indicazioni ufficiali sulla nuova data. A novembre l’evento era stato annullato in seguito alla crisi dei microchip. Stando alle ultime indiscrezioni, l’azienda automobilistica bolognese potrebbe decidere di fissare l’anteprima della Grecale tra maggio e giugno. A questo punto, la produzione partirebbe in estate. Ricordiamo che queste sono soltanto ipotesi e rumors, in attesa che dal marchio del Tridente giungano delle comunicazioni ufficiali. Per adesso proseguono i test su strada sia delle versioni standard che di quella Trofeo.