Previsioni Meteo : tutto confermato, storica ondata di caldo in arrivo sull’Europa

0
416

Quella che fino a qualche giorno fa era una tendenza suscettibile di cambiamenti è ora diventata ormai una certezza che bisognerà affrontare con tutte le dovute precauzioni. L’Europa si appresta a vivere sette giorni di fuoco con apice tra giovedì e venerdì su gran parte dell’Europa centro-occidentale, come raramente è accaduto in passato. Anzi, se proprio vogliamo dirla tutta, sarà probabilmente l’ondata di caldo africano, nel mese di giugno, più forte di sempre per diversi Paesi come la Francia, la Germania, la Svizzera anche per il nord Italia : possiamo affermare questo semplicemente considerando che in passato mai erano stati superati i 40°C nel mese di giugno tra Francia e nord Italia e a quanto pare ci riuscirà per la prima volta proprio nei prossimi giorni, anche in maniera abbondante.

ESTREMA ONDATA DI CALDO IN ARRIVO

Tutto sarà causato da una sacca d’aria fresca che si isolerà nel cuore dell’oceano Atlantico : essa innescherà potenti scambi meridiani, da sud verso nord, su mezza Europa. La classica configurazione barica dove l’anticiclone africano va a nozze, visto che avrà tutto lo spazio necessario per innalzarsi sin verso Spagna, Francia, Germania, Italia e addirittura Gran Bretagna, Belgio, Paesi Passi e Danimarca.

Aria molto calda proveniente dal Sahara occidentale si sta già incamminando verso il Mediterraneo occidentale dove le prime folate calde iniziano a farsi chiaramente sentire (come dimostrato dalle temperature al nord Italia già comprese tra i 31 e 35°C). Il picco dell’aria calda è atteso tra giovedì 27 e venerdì 28 : buona parte della Francia meridionale, la Spagna orientale e il nord-ovest italiano saranno inglobati dalla temibile isoterma +28°C a 850hpa : questa espressione sta ad indicare che a circa 1600 metri di quota in atmosfera avremo una temperatura di circa 28°C! Al suolo la colonnina di mercurio schizzerà verso l’alto di oltre 10-15°C rispetto alle medie del periodo su buona parte dell’Europa centro-occidentale.

Sul nord Italia, Toscana e Sardegna le temperature massime raggiungeranno facilmente i 38-40°C (specie sul Piemonte), mentre sulla pianura Padana centro-orientale avremo temperature sui 35-37°C con alta umidità e afa.

Andrà peggio su Francia e Spagna settentrionale, vero obiettivo dell’ondata di caldo : i termometri potranno segnare temperature fino a 42-43°C come mai accaduto in passato nel mese di giugno. Il caldo sarà intenso e anche opprimente specie lungo le coste. Parigi molto probabilmente registrerà una temperatura compresa tra i 37 e i 40°C. In Spagna, tra l’Andalucia e il murciano potranno essere registrate temperature fino a 44°C.
Le autorità francesi hanno imposto lo spostamento degli esami orali di maturità di una settimana.

Anche l’Inghilterra sarà avvolta dal caldo africano : su Londra ci aspettiamo, venerdì, una temperatura massima di almeno 33-35°C, il tutto con altissima umidità e quindi afa insopportabile.

Svariati record storici di caldo ormai sembrano destinati a crollare nel corso dei prossimi giorni in molte regioni europee.

CALDO ANCHE A SEGUIRE

L’apice del caldo sarà tra giovedì e venerdì, ma i giorni antecedenti e seguenti proseguiranno sulla stessa scia. Farà davvero molto caldo anche tra sabato e domenica su gran parte dell’Europa centrale sull’Italia settentrionale/tirrenica, seppur con 3-4°C in meno rispetto alla fase “clou”. Di contro aumenterà leggermente l’umidità e quindi l’afa sarà a tratti opprimente e spesso insopportabile.

L’anticiclone africano pare seriamente intenzionato a persistere anche ad inizio prossima settimana quantomeno sull’area del Mediterraneo, mentre su Inghilterra, Francia settentrionale e Germania le correnti atlantiche proveranno a rompere la cupola anticiclonica scatenando vasti e potenti temporali.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here