Cardi B è stata sicuramente una delle novità più prorompenti in USA negli ultimi anni. La rapper donna di origini latine e con un passato da stripper è spuntata fuori dal nulla con il fortunatissimo singolo “Bodak Yellow”, brano che riuscì a conquistare la numero 1 della classifica settimana in pochissimo tempo, nonostante rivaleggiasse niente poco di meno che con la hit di Taylor Swift “Look What You Made Me Do” in quelle settimane.

Successivamente è arrivata una hit ancora più forte sul piano commerciale, “I Like It”, ed un album anch’esso di grande successo, “Invasion Of Privacy”. Il tutto è stato condito anche da un gossip feroce, dovuto alla sua relazione col rapper Offset ed alla nascita di una bambina (Kulture) dalla loro unione, nonché da un’accesa rivalità con un’altra rapper femminile molto forte nelle classifiche attuali: l’ancora più famosa Nicki Minaj.

Negli ultimi mesi, la nuova diva del rap ha pubblicato un singolo intitolato “Press”. Si tratta di una up tempo scatenatissima, con un ritmo davvero prorompente ma comunque domato dal suo flow, sicuramente uno dei più carismatici nella scena rap attuale. I versi e le rime di Cardi si susseguono quasi con violenza sul beat, supportati non solo da un super flow ma anche da un timbro molto grintoso e riconoscibile. Il focus del testo sono le reazioni stizzite che i media e molte persone hanno spesso avuto per via dell’esuberanza di Cardi e del suo successo improvviso; l’artista sottolinea (in un modo molto colorito) come a lei non importi niente di chi la critica: un tema abbastanza classico per le canzoni hip-hop, ma trattato con abbastanza creatività per permettere al brano di funzionare.

Lo stile aggressivo ed esuberante di “Press” è mantenuto anche nel video ufficiale, pubblicato oggi. Cardi aggredisce la telecamera non solo con una coreografia molto grintosa ed un outfit che simula molto efficacemente un nudo integrale, ma anche con una trama che la vede interpretare il ruolo di un’assassina processata ed incarcerata. L’immagine che l’interprete sceglie di avere in questo video è più aggressiva e cattiva che mai, ma pur sempre coerente con quella scelta finora nel corso della sua esuberante carriera. Alcune scene sono tuttavia abbastanza eccessive, e non è detto che il pubblico reagisca bene ad un lavoro visivo così forte.

Vedremo se “Press” riuscirà ad ottenere il successo dei precedenti singoli ora che il video è stato rilasciato, e soprattutto fra quanto tempo sarà pubblicato un secondo album di Cardi.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here