Presidenziali in Polonia i sondaggi si assottigliano per per il Presidente Duda

0
326

Il consenso intorno alla candidatura del presidente polacco uscente, Andrzej Duda, è sceso di circa 20 punti da aprile ad oggi. E’ quello che risulta da un sondaggio dell’istituto Kantar condotto tra il 18 e il 19 maggio, che dà attualmente Duda al 39 per cento.

Poco prima del voto, che avrebbe dovuto tenersi il 10 maggio ma è poi stato annullato, il presidente uscente veniva dato ben oltre la maggioranza assoluta, il che gli avrebbe garantito una vittoria alle elezioni presidenziali al primo turno. Secondo alcuni sondaggi, Duda aveva toccato il massimo del 63 per cento, mentre l’allora candidata di Piattaforma civica (Po), Malgorzata Kidawa-Blonska, registrava un crollo verticale dei consensi dopo aver invitato gli elettori a boicottare le presidenziali.

Data la situazione, Po ha quindi deciso la settimana scorsa di sostituire Kidawa-Blonska con la candidatura del sindaco di Varsavia, Rafal Trzaskowski, che Kantar dà al secondo posto con il 18 per cento al primo turno. In terza posizione si colloca invece il candidato indipendente Szymon Holownia con il 15 per cento (+8 percento da aprile). Seguono Krzysztof Bosak (Konfederacja) all’8, Wladyslaw Kosiniak-Kamysz (Partito popolare polacco – Psl) al 3 e Robert Biedron (Lewica) al 2. Duda continua comunque ad essere il favorito al secondo turno. Kantar lo dà infatti vincitore contro Trzaskowski con il 48 per cento contro il 41 di quest’ultimo. Più insidioso si rivelerebbe invece un ballottaggio con Holownia: in questo caso il capo di Stato uscente totalizzerebbe il 47 per cento contro il 45 del suo avversario

Polonia – Memorandum d’intesa con Regno Unito su progetto Aeroporto centrale (Cpk)

Peggiorano le stime sulla recessione economica in Polonia nel 2020

Polonia – Il 18 Maggio riaprano le miniere della Slesia

Commenti