Prenotare un albergo: facile utilizzando internet ?

0
252

E’ opinione comune che utilizzare internet per prenotare un albergo renda la procedura semplice e in pochi passi si possa ottenere un risultato più che soddisfacente.
Nella realtà, applicazioni per smartphone e siti web dedicati alle prenotazioni, possono lasciare spazio ad errori, che con piccoli accorgimenti si possono evitare.

Partite dal prezzo base

In genere le tariffe mostrate sono quelle più accattivanti ma spesso non sono comprensive di servizi accessori. Per esempio verificate se il prezzo comprende la connessione gratuita wi-fi o se è previsto un extra per l’utilizzo,  se esiste un parcheggio per il quale si richiede un supplemento o se viene inclusa la colazione nel costo totale.
In base alle necessità del vostro stomaco, valutate la possibilità di richiedere una tariffa che comprenda la colazione, piuttosto che limitarvi ad un caffè da bere “on the way”.
Molto spesso non viene compresa la Tassa di Soggiorno che dovrà essere quindi sommata al totale giornaliero  richiesto dall’albergo.
Il consiglio, a questo punto, è  assicurarsi di tenere conto di tutti i costi aggiuntivi a cui si potrebbe andare incontro.

Prenotate direttamente con l’hotel

Dopo aver verificato il prezzo più basso disponibile in rete per il periodo selezionato, considerate l’ipotesi di rivolgervi direttamente all’albergo per effettuare la prenotazione. Evitare gli intermediari potrebbe consentirvi di riuscire ad ottenere una camera di categoria superiore rispetto a quella opzionata. Forse non un costo minore ma, telefonando direttamente  ed evitando la procedura on-line, potreste avere il vantaggio di accordarvi direttamente e magari strappare qualche extra gratuito come ad esempio consumazioni al bar.

Programmi fedeltà

Se viaggiate frequentemente, può essere utile iscriversi ai programmi fedeltà che ormai offrono molte catene alberghiere. Ogni volta che soggiornate presso le loro strutture vi saranno assegnati punti. Può risultare quindi utile confrontare le tariffe di soggiorno per il periodo in cui volete viaggiare attraverso i molti siti che offrono la possibilità di comparare e valutare di utilizzare i punti, che potreste aver maturato con la catena alberghiera di cui siete frequenti utilizzatori, per ottenere una tariffa ancora minore.

La tariffa è conveniente, ma dove è situato l’albergo?

E’ importante prendere in considerazione il costo dei mezzi di trasporto in una città straniera. Potreste aver individuato un tariffa estremamente conveniente, ma se si devono aggiungere costi di trasporto costosi – per non parlare del tempo che si sprecherebbe inutilmente – potrebbe non essere il buon affare che si pensa. Molte città hanno ormai card a pacchetto per il trasporto pubblico. Sarà utile verificare se l’albergo è posizionato vicino ad una stazione ferroviaria o ad una fermata della metropolitana. Soprattutto valutate i tempi di percorrenza dall’albergo che state scegliendo verso i punti di vostro interesse.

Tariffa non rimborsabile, pro e contro

Spesso, una tariffa non rimborsabile risulta essere notevolmente inferiore a quella flessibile, ma vale la pena rischiare? Un volo perso o un imprevisto in famiglia o sul lavoro potrebbe lasciare spazio ad improvvise variazioni sul vostro programma di viaggio. In aggiunta, spesso le tariffe cambiano nel tempo e potreste trovare qualcosa di più conveniente a ridosso della partenza. Sempre più frequentemente vengono offerte assicurazioni in caso di rinuncia che possono meritare la vostra attenzione.

L’occasione dell’ultimo minuto

Prenotare all’ultimo minuti può offrire un vantaggio ma,  allo stesso tempo, comportare un risparmio o comodità minori. In alcune situazioni non è semplice trovare all’ultimo minuto sistemazioni in camere confortevoli,  spesso sono le prime ad andare vendute, così come accade nei periodi di alta  stagione. Nel settore business, nell’organizzazione ad esempio di convegni, gli albergatori sanno che potrebbero ricevere prenotazioni fino all’ultimo secondo, in questo caso dimenticate di trovarne di convenienti a ridosso dell’evento.

Le date sono corrette?

In linea di massima sappiamo tutti molto bene quando possiamo partire e quando possiamo tornare.
Può capitare di effettuare viaggi verso Paesi distanti, con un diverso fuso orario e che richiedono viaggi notturni.
Ad esempio, il vostro volo arriva alle 2:00 del mattino, quindi pensate di aver bisogno di una camera d’albergo. Ma considerando i tempi che si impiegano per il passaggio in dogana o all’immigrazione e i tempi di trasporto verso la città, si potrebbe arrivare in albergo anche alle 5:00 o più tardi in caso di eventualità di un ritardo aereo.
In simili circostanze non sprecate soldi per prenotare una notte di cui non avete realmente bisogno. Potrete sempre recuperare il sonno con un sonnellino pomeridiano.

Non resta che augurarvi buon viaggio !

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here