Lampi di poesia, il premio letterario in cui un testo diventa canzone

0
228

Un’opera in rima diventa canzone al premio letterario Lampi di poesia. Il componimento poetico che meglio si presta ad essere musicato sarà promosso insieme agli elaborati delle sezioni di prosa e poesia. L’iniziativa dell’Associazione Monginevro cultura è alla quinta edizione e ha ottenuto il patrocinio della Regione Piemonte. Gli scritti possono essere presentati in italiano o dialetto.

Il termine per trasmettere gli elaborati del premio letterario Lampi di poesia è il 30 aprile, unitamente alla scheda di adesione e secondo le modalità indicate nel bando. Il concorso promuove la creatività dei partecipanti che vogliono parlare di se stessi e degli altri utilizzando sonetti e racconti brevi a tema libero. Proprio per dare a tutti l’opportunità di essere apprezzati dal pubblico e dalla critica, l’associazione ha aggiunto ai riconoscimenti il premio speciale Una poesia, una canzone. Un cantautore si occuperà di realizzare una melodia al testo per poi presentare il brano in anteprima assoluta il giorno della premiazione del concorso.

Lampi di poesia, un concorso per diffondere cultura

Il momento conclusivo del premio letterario Lampi di poesia sarà il 13 giugno con la presentazione dell’antologia che porta il titolo del concorso. Il volume riunirà i lavori premiati e apprezzati dalla giuria dell’attuale edizione dell’iniziativa. Oltre alla pubblicazione degli scritti, l’associazione propone agli autori di partecipare ad appuntamenti e salotti letterari per farsi conoscere. Gli eventi saranno comunicati agli scrittori dalla segreteria organizzatrice.

Il sodalizio promotore del premio letterario Lampi di poesia da tempo si occupa della diffusione della cultura tra i soci e i sostenitori. L’impegno della realtà di volontariato si è intensificato negli ultimi anni con l’istituzione di due concorsi per scrittori e appassionati di poesia. Obiettivo delle iniziative è di coinvolgere un più vasto territorio e un ampio bacino di interessati, dando spazio alle tradizioni e alle consuetudini piemontesi e nazionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here