Torna il Premio Internazionale di Letteratura “Casinò di Sanremo – Antonio Semeria”. L’iniziativa, giunta alla quinta edizione, ha aperto il nuovo bando 2019, con le sezioni dedicate alla “poesia e narrativa inedita” e “Narrativa edita”. Novità della quinta edizione la dimensione internazionale e la creazione del “Premio Casinò di Sanremo 1905” per la Narrativa edita.

«Si rinnova l’aspettativa di un evento che sta riscuotendo molta attenzione nel campo letterario, includendo anche opere di scrittori stranieri sancendone l’internazionalità, l’elemento distintivo degli eventi connessi con la nostra Azienda in tutta la sua storia. – Sottolinea Casinò Spa- Operando per una sempre più forte affermazione di questo evento culturale, rin-graziamo della vicinanza il Comitato d’onore. Un grazie sentito al prof. Stefano Zecchi, alla Giuria tecnica, ai giurati popolari a tutti coloro che con la loro vicinanza stanno contribuendo a consolidare un premio, che non solo ricorda un’illustre sanremese che tanto amò la cultura ma che ha tutte le potenzialità per guardare sempre più lontano ».

premio letterario casinò sanremo

Si potrà concorrere per le sezioni poesia inedita, poesia narrativa, sezione narrativa edita A e B. Al vincitore sarà offerta la possibilità di pubblicare il proprio libro con la casa editrice De Ferrari –Genova; ai vincitori del secondo e terzo posto verrà rilasciata una targa e la possibilità di promuovere il proprio lavoro durante i Martedì letterari, prestigiosa rassegna culturale, già sostenuta dalla Medaglia del Presidente della Repubblica.

Per tutte le sezioni non sono previsti ex aequo; in caso di parità il presidente della giuria tecnica, in accordio con il segretario del premio si riservano di decidere l’ordine di precedenza. La giuria si riserva, inoltre, la facoltà di concedere menzioni, e premi speciali. Tra le opere edite pervenute la giuria tecnica assegnerà il “Trofeo Casino di Sanremo 1905“.

Il Presidente del Premio è il prof. Stefano Zecchi e sarà affiancato al Presidente onorario del Premio, il Prof. Francesco De Nicola, docente di Letteratura Contemporanea all’Ateneo genovese. La giuria tecnica è così formata: Presidente Dott. Matteo Mo-raglia, editore Leucotea, storico. Membri: Prof.sa Elisa Rosa Giangoia, docente, scrittrice, saggista, il dott. Carlo Sburlati, Dott. Michele Marchesiello, scrittore e magistrato, Rag. Paola Monzardo, commercialista, Dott. Marco Mauro, medico chirur-go, Dott. Fabrizio De Ferrari, giornalista ed editore, Dott.sa Marzia Taruffi, responsabile dell’Ufficio Stampa-Cultura della Casa da Gioco, Segretario Generale del Premio.

Gli interessati potranno consultare il bando dedicato.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here