Premier League – Arsenal travolgente, tre schiaffi all’Aston Villa

0
159

L’Arsenal riparte dopo le delusioni di Champions e, nella quinta giornata di Premier League, trova la seconda vittoria in campionato. A Birmingham i Gunners, reduci dalla sconfitta di Dortmund, sconfiggono con un perentorio 3-0 l’Aston Villa: gara già chiusa nel primo tempo per via delle marcature di Ozil, Welbeck (primo centro con la sua nuova squadra) e autorete di Cissokho. La squadra di Wenger sale a quota 9 punti, a meno 3 dal Chelsea.

Dopo i tre pareggi consecutivi contro Everton, Leicester e Manchester City, l’Arsenal trova la prima vittoria veramente convincente del suo campionato: un secco 3-0 in trasferta ad un Aston Villa che si presentava alla sfida con 10 punti e l’eccellente scalpo del Liverpool, sconfitto settimana scorsa ad Anfield. Invece al Villa Park la partita si apre e si chiude in soli sei minuti: Ozil mette subito la gara in discesa al 32′ con un preciso piattone mancino a battere Guzan, due minuti dopo ancora il tedesco serve a Welbeck un pallone d’oro per spingere in rete la sua prima marcatura con la maglia dei Gunners. Al 36′, poi, è una goffa autorete di Cissokho a sancire il definitivo 3-0.

Nelle altre gare delle ore 16, il Newcastle dimostra di non essere ancora uscito dalla crisi di inizio stagione: contro l’Hull City, al St James’ Park, arriva solo un 2-2 in rimonta, con la doppietta di Papiss Cissé che rimedia alle reti di Jelavic e Diamé. Non si placa, in ogni caso, la forte contestazione dei tifosi dei Magpies al tecnico Alan Pardew. Il Southampton, invece, conferma la straordinaria partenza stagionale e si porta alle spalle del Chelsea a quota 10 punti: i Saints vincono 1-0 in casa dello Swansea, decide Wanyama all’80 di una partita non certo ricca di emozioni. 0-0 tra Burnley e Sunderland, nella sfida delle 13.45 invece il Qpr aveva pareggiato 2-2 contro lo Stoke.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here