Prada sfila online alla Fashion Week di Milano

Quest'anno la Fashion Week di Milano si è tenuta online, con appuntamenti live 24 ore su 24. Tra i 41 marchi aderenti c'è anche Prada.

0
563
Prada
Milano Fashion Week luglio 2020

Quest’anno la Fashion Week di Milano, svoltasi dal 14 al 17 luglio, è stata online. 41 grandi marchi hanno reso visibili degli streaming di sfilate 24 ore su 24. Tra questi vi è anche Prada, che ha mostrato, in cinque capitoli, le sue “multiple views”.

La Milano Digital Fashion Week

Quest’anno, a causa del coronavirus, la settimana della moda di Milano si è svolta online. Dal 14 al 17 luglio, infatti, hanno sfilato in live streaming 41 dei maggiori marchi di moda, di cui 12 erano novità del 2020.

Il programma prevedeva video, film, clip Backstage e altri contenuti fra reale e digitale dedicati alle collezioni maschili primavera-estate 2021 e alle pre-collezioni uomo donna primavera-estate 2021. Inoltre, alcuni marchi hanno organizzato 2 sfilate live, con un pubblico ristretto.

L’evento è stato presentato in una conferenza stampa dal presidente Cnmi Carlo Capasa, il sindaco di Milano Giuseppe Sala e il presidente ICE Carlo Maria Ferro.

Sala ha dichiarato: “Milano è la moda, la moda è Milano. Dopo quello che è successo, dobbiamo creare una nuova normalità”.

Le sfilate si potevano vedere attraverso una piattaforma online per ciascuna Maison, chiamata milanofashionweek.cameramoda.it. Inoltre, è stato possibile seguire la Milano Digital Fashion Week 2020 anche con i social media, quali Instagram, Twitter, Facebook, LinkedIn, Weibo e YouTube.

I protagonisti sono stati MSGM, Prada, Alberta Ferretti, Moschino e Gucci.

Dolce&Gabbana ed Etro hanno invece deciso di fare una sfilata dal vivo, con però un numero ristretto di ospiti. Gli assenti più importanti sono stati Giorgio Armani, Fendy e Versace.

Anche se la Fashion Week per quest’anno si è tenuta online, non sono di certo mancati temi molto forti. La collaborazione di Kim Jones, con l’artista ghanese Amoako Boafo per Dior, è stata una vera celebrazione dei Black Lives Matter.

La sfilata online di Prada

Prada ha presentato la sua collezione il 14 luglio, alle ore 14. La sfilata è stata divisa n 5 capitoli, le “multiple views”.

Tra gli ospiti di questo progetto vi erano Willy, Wanderperre e Juergen Teller. A questo progetto si è unito anche il designer Raf Simons.

Miuccia Prada ha presentato la sua collezione attraverso una serie di 5 video, intitolati: “Lo spettacolo che non è mai successo”. I 5 video erano diretti anche dalla fotografa polacca Johanna Piotrowska.

Questa presentazione un po’ “particolare” non ha tuttavia distratto il pubblico dai vestiti presentati. Gli abiti presentati hanno ricevuto gli stessi complimenti di quelli della scorsa stagione.

La collezione maschile aveva quasi un aspetto inquietante, tanto che talvolta ricordava i costumi del film di fantascienza “Gattaca”, del 1997.

La collezione femminile, invece, era molto più libera: vi erano abiti tagliati a strati, cappotti con maniche a pipistrello e scarpe a punta Mary Jane.


23 anni senza Gianni Versace, il genio della moda