Potente incendio devasta il Monte Serra e le zone limitrofe: evacuate 500 persone

0
1290
Grave incendio sul monte Serra, nel pisano. Scoppiato verso le 22 di ieri sera: fino a 500 persone  evacuate.

Sul suolo comunale di Calci, nell’enorme bosco che si estende in quella zona, la sera di Lunedì 24 Settembre è scoppiato un incendio di origine dolosa che ancora adesso sta devastando il Monte Serra.  Più di una decina di famiglie hanno dovuto abbandonare le proprie case. Un centinaio di persone si sono raccolte nella palestra di Calci, che è stata allestita a punto di soccorso. Altri cittadini invece si sono riversati per strada e in piazza o nell’altro punto di soccorso posizionato nel comune di San Giuliano, al circolo del Campo. Tutti gli abitanti della frazione Montemagno hanno lasciato le abitazioni. Le forti raffiche di vento non hanno fatto altro che alimentare il fuoco costringendo ad evacuare anche le abitazioni nelle zone di San Lorenzo e la Torre. Si è rischiato che le fiamme raggiungessero la famosa Certosa di Calci, ma fortunatamente per ora sembra salva. Non ci sono vittime o feriti, ma alcune persone sono state trasportate all’ospedale di Cisanello per problemi respiratori. Sul posto ci sono i vigili del fuoco inviati anche dalle province limitrofi e da Livorno, Pistoia, Massa Carrara, Grosseto, Arezzo e Firenze, che ancora lavorano per riuscire a sedare le fiamme e alcuni volontari delle associazioni locali. Fino a ieri sera  a causa del forte vento che innalzava le fiamme non si son potuti  utilizzare Canadair e elicotteri. Purtroppo a rischio non sono solo le persone che vivono nella zona limitrofa, ma come il comandante dei vigili del fuoco di Pisa, Ugo D’Anna ha detto: “Stiamo fronteggiando un incendio di bosco molto grosso e potente e abbiamo rischiato di perdere due squadre nello spegnimento”. Ha aggiunto : “La cosa più importante è salvare il paese di Calci e abbiamo già allertato i Canadair per quando farà giorno. L’origine del rogo? Quasi sicuramente dolosa”. Solo poche settimane fa nella zona vicina al luogo dove è partito l’incendio ce ne era stato un altro non distante dal punto dove si trovano antenne di varie emittenti televisive e radiofoniche. Massimiliano Ghimenti, il sindaco di Calci avvisa chiunque si trovi ancora in casa e vede l’avvicinarsi del fuoco di evacuare immediatamente poiché lo spegnimento dell’incendio sarà difficile e potrebbe durare ancora ore.  Stamani entreranno in azione i Canadair.