Positano Fashion Day: premiata Superleggera di Raffaella Petraccaro

Il 20 settembre si è tenuta la prima edizione di Positano Fashion Day, organizzato per rilanciare la moda locale dopo la crisi causata dal coronavirus. La collezione Superleggera di Raffaella Petraccaro ha ottenuto il primo premio.

0
363
Positano Fashion Day prima edizione
Raffaella Petraccaro si aggiudica la prima edizione di Positano Fashion Day.

Lunedì 20 settembre si è tenuta la prima edizione di Positano Fashion Day, un evento organizzato nel segno della ripartenza e per il rilancio del settore dopo le chiusure causate dalla pandemia di Covid-19. La kermesse è nata dalla collaborazione tra il Comune di Positano e l’Accademia della Moda di Napoli per dare uno slancio all’intero comparto, insieme a quello del turismo e dell’economia della città verticale.

Milan Climate & Fashion Talks alla Camera della Moda

La giuria formata da addetti ai lavori e giornalisti esperti di moda ha premiato per questa prima stagione dell’evento Raffaella Petraccaro. La giovane laureanda al corso triennale in design moda ha portato in passerella la sua collezione Superleggera.

Il nome della capsule-collection trae ispirazione dalla famosa sedia di Gio Ponti. Superleggera può rappresentare un ottimo punto di riferimento per uno stile che sia apprezzato e riconoscibile anche a livello internazionale e che mette in risalto nei suoi modelli un sapiente equilibrio fra tradizione e sogno.

Positano Fashion Day: le dichiarazioni di Michele Lettieri

Superleggera di Raffaella Petraccaro ha portato in passerella alla Positano Fashion Day l’eleganza e il romanticismo degli abiti che, allo stesso tempo, non hanno rinunciato a mettere in risalto il loro aspetto informale e sensuale.

Originale e accattivante il ricorso ad innesti di tessuti poveri e pizzi, mentre tra i colori spicca l’azzurro mare che si erge tra le tonalità del bianco e del grigio.

La designer di Torrecuso (provincia di Benevento) si è imposta sugli altri giovani talenti della moda presenti alla kermesse di Positano, ovvero: Gennaro Avilia, Alessia Autiero, Francesco Coscia, Giulia De Gaetano, Laura Di Mattia, Viviana Buhne, Teresa Caldarelli, Clelia Capocasale, Chiara Caira, Carolina Chef e Chantal Lauriello.

Michele Lettieri, presidente dell’Accademia della Moda di Napoli, ha dichiarato che l’evento non ha rappresentato una “semplice sfilata”. Si tratta, infatti, della volontà di far ripartire la famosa e amata Moda Mare Positano.

Lettieri ha aggiunto che Positano Fashion Day ha segnato “un ritorno al passato con uno sguardo al futuro”. Infatti è stata una grande opportunità per le aziende locali di tornare a mettere in mostra le loro eccellenze attraverso i giovani stilisti che hanno svolto un periodo di apprendistato presso le varie imprese del posto.

Infine il presidente dell’Iuad ha ricordato che: “Da oggi si passa alla fase due, portare il brand moda Positano fuori dal localismo e dare un’identità ancora più glamour a un prodotto di alta qualità”.