Porto Torres (Cagliari) – Vaga per i campi minacciando tutti di morte, dopo aver lasciato l’auto in superstrada

0
275

Super lavoro per i carabinieri, che hanno faticato a immobilizzare l’uomo ai bordi della statale 131 nel sud della Sardegna: arrestato e processato per direttissima.

Scene di ordinaria follia sulla statale 131, la principale arteria stradale della Sardegna, che collega Porto Torres a Cagliari. Gli automobilisti e il personale dell’Anas hanno segnalato ai carabinieri la presenza di un’auto abbandonata in mezzo alla superstrada all’altezza del km 33 : il mezzo creava evidenti pericoli alle altre auto in transito.

Era stata lasciata lì da un uomo evidentemente alterato, che si era poi messo a vagare per i campi adiacenti alla strada. Il giovane, un 29enne di San Gavino residente a Segariu, è stato individuato e fermato dai militari, a fatica. Come riporta l’Unione Sarda, mentre cercavano di riportare l’uomo sulla strada lui si è attaccato con le braccia al guard rail dando in escandescenze, urlando contro i carabinieri e minacciando tutti di morte. L’auto è risultata senza assicurazione ed è stata messa sotto sequestro.

Per il giovane la giornata è finita malissimo, è scattato l’arresto (ai domiciliari) per violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale: sarà inoltre processato per direttissima.

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here