Dalla BIT di Milano sono emerse nuove realtà nel mondo dei viaggi. Le nuove start up dedicate al turismo sono sempre più innovative. Tra queste spicca il portale Sharewood un portale adatto  gli sportivi.

Ti sorprenderà sapere si è da poco affacciato al mercato. Ma al suo interno possiede già più di 7 mila affezionati. Persone che hanno utilizzato la piattaforma rimanendone soddisfatti.

Ma di cosa si tratta?

In sostanza l’idea del portale Sharewood è quella di affittare attrezzature sportive e vendere esperienze. Si definiscono l’Airbnb degli articoli sportivi in quanto sollevano l’utente da fastidiosi spostamenti, dando la possibilità di affittare l’attrezzatura direttamente sul posto.

Non sarà necessario quindi portare lo snowboard o la tavola da surf perché ci sarà un privato o un negozio che ti fornirà il necessario direttamente in loco per il tempo e le modalità che desideri.

Sarai inoltre coperto da un’assicurazione e potrai conoscere l’affidabilità del venditore tramite un comodo servizio di recensioni.

sciatori sulla pista da sci
Grazie a Sherwood sarai libero di viaggiare senza portare con te l’attrezzatura sportiva

Come funziona il portale?

La piattaforma è semplice, intuitiva e veloce da utilizzare. Scegli il prodotto e il luogo ed escono le varie soluzioni proposte. A te non resta che valutare il prezzo, le recensioni lasciate dai clienti e scegliere le opzioni a te più favorevoli.

Potresti anche scegliere di affittare direttamente i tuoi articoli sportivi se vivi in una località turistica di forte passaggio. In modo da guadagnare qualcosa con attrezzature che magari hai acquistato e non utilizzi più.

Se invece ciò che ti interessa sono delle esperienze sportive, come una discesa in rafting, lezioni di sci o di surf, le puoi selezionare ove disponibili in modo da non dover prenotare in loco e rischiare di non trovare più posto.

L’idea è stata talmente vincente che in poco più di un anno Sharewood è cresciuto in modo esponenziale tanto da decidere di aprire una filiale in territorio finlandese. La sua fortuna è stato il passaparola che ha subito trovato eco nel mondo dei giovani, da sempre attenti alle novità del settore.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here