Porsche 911 Speedster all’asta per finanziare la ricerca su emergenza sanitaria

0
484
Porsche 911 Speedster all'asta per beneficenza.

In questo periodo a dir poco complicato in cui tutto il mondo è alle prese con l’emergenza coronavirus, anche il settore dell’automotive si sta impegnando per fornire il suo contributo alla causa. Ad esempio, marchi importanti come McLaren, General Motors, Tesla e Ford hanno riadatto l’attività produttiva, impegnandosi a realizzare nei rispettivi stabilimenti vari dispositivi sanitari. Altre realtà come Mercedes, Audi e Jaguar, per permettere alle persone costrette all’isolamento domiciliare di tenersi occupate durante la giornata, hanno messo a disposizione degli schizzi di alcune vetture in bianco e nero da stampare e colorare. In queste ore anche Porsche ha deciso di unirsi a questa corsa alla solidarietà, preparandosi a mettere all’asta la sua Porsche 911 Speedster.

La società automobilistica tedesca, in collaborazione con RM Sotheby’s, il 15 aprile organizzerà una vendita all’incanto di uno degli ultimi modelli della popolare gamma conosciuta nel mondo anche come 991. L’evento non prevede alcuna prenotazione e il ricavato dell’attività verrà totalmente devoluto in beneficenza all’organizzazione United Way Worldwide che utilizzerà il denaro per finanziare la ricerca sul coronavirus e soprattutto sul vaccino per combattere la malattia.

Porsche 911 Speedster: il ricavato della vendita andrà in beneficenza.

Bloomberg ha contattato Klaus Zellmer, CEO e presidente della sezione di Porsche dell’America settentrionale. Questi ha dichiarato che la vendita all’asta della 911 Speedster è l’unico modo per far sì che da un lato la vettura finisca nelle mani di un proprietario che ne apprezzi l’unicità e il valore, e dall’altro rappresenta lo strumento ideale per mettere a disposizione una parte importante della storia dell’azienda per una buona causa.

Caratteristiche della Porsche 911 Speedster che verrà battuta all’asta

Nel 2018, una Porsche 911 Turbo, definita Project Gold, era stata venduta all’asta per 3,4 milioni di dollari. Zellmer, tuttavia, ha preferito non esporsi troppo sulla somma che potrebbe essere raccolta durante l’evento benefico che avrà come protagonista la Porsche 911 Speedster, anche se non ha nascosto di avere la speranza che si possa ottenere una cifra consistente da destinare in beneficenza per la lotta al Covid-19.

Infatti ha sottolineato che due anni fa, quando fu ceduta la Project Gold, c’era una situazione completamente diversa da quella attuale, anche se comunque in quest’occasione l’obiettivo ovviamente è quello di «ottenere un prezzo davvero buono», confidando nella generosità degli appassionati di vetture di alta qualità.

Porsche Taycan: la prima elettrica tedesca sfreccia su una portaerei

D’altronde, la Porsche 911 Speedster che verrà battuta all’asta viene considerata a tutti gli effetti una macchina da collezione, giacché ad oggi è l’ultimo prototipo della gamma 991. Ricordiamo, infatti, che questi modelli fin dagli anni ’50 rappresentano un fiore all’occhiello dell’azienda di Stoccarda, a partire dall’iconica 365 Carrera GT Speedster. Nel corso degli anni sono arrivate altre versioni, come la G-Body del 1988, e la 997 Speedster del 2010 che fu prodotta in numero limitato di 356 vetture per tutto il mondo.

Caratteristiche principali della Porsche 911 Speedster.

La caratteristica principale di queste automobili sta nel motore aspirato che non contempla alcun turbo. Naturalmente si tratta di una vettura di alta prestazionalità, capace di passare da 0 a 60 miglia orari in 3,8 secondi, e di raggiungere una velocità di punta di circa 192 mph. Il motore sprigiona 502 cavalli e la macchina è piuttosto agevole da guidare, dotata di un cambio a 6 marce. La persona che si aggiudicherà la Porsche 911 Speedster al termine dell’asta benefica riceverà in omaggio anche un orologio Heritage Design Chronograph firmato dalla società automobilistica tedesca.

Per quanto riguarda gli orari della vendita all’incanto online, l’inizio è fissato per il 15 aprile alle ore 15 della costa orientale degli Stati Uniti, mentre la chiusura delle offerte è prevista la settimana successiva, il 22 aprile, alle ore 13 sempre della costa orientale.

Commenti