Pompeo criticato da Turchia: “Guardi in casa propria”

0
186
Pompeo visita la Turchia

In un recente comunicato, il ministro turco ha parlato della visita in programma da parte del segretario Mike Pompeo. Il segretario di Stato americano si recherà in Turchia, ad Istanbul. In un comunicato, Pompeo diceva di voler parlare di libertà religiosa, nel tentativo di promuoverne gli ideali che la sostengono. La Turchia, in persona del ministero turco, ha subito contattato Washington. Nel corso della telefonata, il ministero ha fatto notare che gli USA non brillano quanto a sensibilità sui diritti umani e che l’islamofobia serpeggia costante. Per cui sarebbe meglio guardare cosa accade in casa propria prima di puntare il dito.

Cos’ha dichiarato Pompeo?

Mike Pompeo si recherà ad Istanbul per incontrare il patriarca ecumenico Bartolomeo I, leader spirituale dei cristiani greco-ortodossi nel mondo. Pompeo ha intenzione di affrontare il tema delle libertà religiose. La previsione di un discorso incentrato su quest’argomento ha indispettito il ministero degli Esteri turco, che subito ha chiamato Washington facendo notare quanto le dichiarazioni di Pompeo fossero inappropriate. In casa USA questioni come libertà religiosa e salvaguardia dei diritti umani non sono al momento sotto controllo. Risolvere i propri problemi invece che pensare a quelli della Turchia sarebbe più appropriato secondo il ministero.

La dichiarazione del ministero degli Esteri turco

Mike Pompeo ha in mente di promuovere la forte posizione degli USA in merito alla libertà religiosa. Il ministero turco pensa che questo non sia l’argomento migliore da affrontare. Ha invece invitato chi di dovere ad occuparsi della questione razzista che è ora più pressante che mai. “Sarebbe più consigliabile che gli Stati Uniti si guardassero prima allo specchio e mostrassero la necessaria sensibilità alle violazioni dei diritti umani come il razzismo, l’islamofobia e i crimini d’odio nel proprio paese”, ha dichiarato il ministero degli Esteri turco.

Concentrarsi su questioni di cooperazione

Il ministero degli Esteri turco ha rimproverato il Segretario di Stato americano e definito inappropriata la sua dichiarazione. Ha poi invitato Washington a concentrarsi sulla crescente cooperazione tra Turchia e Stati Uniti in merito a questioni con risvolti regionali e globali.

Commenti