Polonia – Speciale difesa, le forze armate polacche devono collaborare con quelle di Lituania e Ucraina

0
192

Gli eserciti di Polonia, Lituania e Ucraina devono collaborare. Lo ha detto il ministro della Difesa polacco, Mariusz Blaszczak, durante la cerimonia per festeggiare l’anniversario della brigata trinazionale Litpolukrbrig a Lublino.

Assieme a lui per l’occasione sono arrivati in Polonia gli omologhi lituano e ucraino, Raimundas Karoblis e Andrij Taran. “L’anniversario mostra che la collaborazione tra i tre eserciti è stretta e avviene quotidianamente.

I militari polacchi, lituani e ucraini si addestrano, migliorano le loro capacità e collaborano”, ha detto, ricordando che il motto della brigata è “Tre nazioni, una visione”. All’epoca dell’invasione russa della Georgia nel 2008 i presidenti dei tre paesi, oltre che di Lettonia ed Estonia, volarono a Tbilisi.

“Allora sostennero in solidarietà il presidente della Georgia, denunciando al mondo interno che la Georgia era stata attaccata dalla Russia”, ha affermato Blaszczak. Nel 2014 è toccato all’Ucraina e pertanto “dobbiamo cercare di far sì che i nostri eserciti siano sempre più forti, addestrati e collaborino”, ha continuato il ministro polacco.

Commenti