Polonia – Presidente Duda segna la giornata polacca del movimento contadino

0
507

Il presidente Andrzej Duda ha deposto fiori a Cracovia, nella Polonia meridionale, oggi al monumento a Wincenty Witos (1874-1945), un importante membro del movimento contadino, parlamentare e primo ministro polacco prima della seconda guerra mondiale, mentre la Polonia osserva la Giornata del movimento contadino il 31 maggio.

Come ha detto il presidente, le festività di Pentecoste e l’anniversario del Movimento dei contadini che cadono domenica sono legate alla riconquista della Polonia nel 1918. Duda dice della riuscita mobilitazione della popolazione rurale polacca da parte di Witos per difendere il paese durante la guerra polacco-sovietica del 1919-21, che, a suo avviso, si rivelò decisiva per la vittoria della Polonia nel conflitto.

“In effetti, un esercito di un milione di persone è stato creato, grazie al movimento contadino, grazie al fatto che gli uomini dei villaggi polacchi sono andati all’esercito, hanno difeso la Repubblica polacca e hanno vinto”, ha detto Duda. Witos era il capo del Partito popolare polacco interbellico e tre volte primo ministro polacco, uno dei padri dell’indipendenza della Polonia, che ebbe un ruolo determinante nel ritorno del paese allo stato. Ha contribuito notevolmente a formare atteggiamenti a favore dell’indipendenza nella vasta popolazione rurale della Polonia.