Polonia – Invia 70 tonnellate di forniture mediche per paesi dei Balcani occidentali

Nato: coronavirus, da Polonia 70 tonnellate forniture per paesi dei Balcani occidentali

0
184

Questa settimana la Polonia ha spedito quasi 70 tonnellate di forniture mediche in Albania, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro, Macedonia del Nord, Kosovo e Serbia, per aiutare questi paesi a rispondere alla pandemia di Covid-19. Lo ha reso noto la Nato che ha spiegato che questo aiuto include oltre 10 mila litri di disinfettante e 100 mila maschere per ogni paese ricevente.

Un convoglio di sette veicoli dei vigili del fuoco dello Stato polacco è partito martedì da Varsavia per il trasporto delle forniture. La Nato ha ricordato che il sostegno della Polonia risponde a una richiesta di assistenza coordinata attraverso il Centro di coordinamento della risposta alle catastrofi euro-atlantiche della Nato (Eadrcc) avanzata da parte di Albania, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro e Macedonia del Nord.

L’Eadrcc è il principale meccanismo di risposta alle emergenze civili della Nato che opera 24 ore su 24, 7 giorni su 7, coordinando le richieste e le offerte di assistenza. Dall’inizio della crisi, l’Eadrcc ha coordinato le richieste dell’Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari (Ocha) e di 15 paesi Nato e partner, dando luogo a dozzine di offerte di assistenza. 

Peggiorano le stime sulla recessione economica in Polonia nel 2020

Polonia – La candidata Kidawa-Blonska conferma il suo ritiro dalle presidenziali

Polonia – Sejm interpella corte costituzionale per spostare presidenziali

Commenti