Polonia – Giuramento Presidente Duda, Piattaforma Civica oggi ”un giorno triste” per il paese

0
225

Questa mattina il presidente eletto della Polonia, Andrzej Duda, ha prestato giuramento davanti al parlamento riunito in seduta comune.

Lo riferisce il quotidiano “Rzeczpospolita“. Nel suo discorso dopo il giuramento ha ringraziato gli elettori e ricordato il dato positivo dell’alta affluenza. “Voglio essere un presidente che si curi degli interessi polacchi, degli interessi cari a tutti i polacchi. Sono aperto alla collaborazione e la auspico.

Le porte del Palazzo presidenziale saranno sempre aperte a tutti”, ha affermato, ribadendo un desiderio di essere presidente di tutti già espresso all’indomani del ballottaggio del 12 luglio. “Le questioni fondamentali sono la famiglia, gli investimenti, la sicurezza, il lavoro e la dignità. Questi 5 punti simboleggiano la Polonia che vuole unire tradizione e modernità, la Polonia dei miei sogni”, ha dichiarato il presidente al suo secondo mandato.

Il 12 luglio scorso il capo dello Stato polacco uscente, Andrzej Duda, ha vinto il ballottaggio delle presidenziali con il 51,03 per cento dei voti. Il suo avversario, il sindaco di Varsavia Rafal Trzaskowski, ha ottenuto il 48,97 per cento. L’affluenza è stata pari al 68,18 per cento. In totale Duda ha conquistato 10.440.648 voti, mentre Trzaskowski ne ha ottenuti 10.018.263

Commenti