Polonia – Cade il 30 Maggio l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto

Polonia: dal 30 maggio cade l'obbligo di indossare mascherine all'aperto

0
174

Da quando è apparso il coronavirus in Polonia sono passati ormai quasi tre mesi e Varsavia può dire di aver tenuto sotto controllo l’epidemia.

Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, in conferenza stampa assieme ai ministri della Cultura, Piotr Glinski, e della Sanità, Lukasz Szumowski. “Abbiamo prevalso sulla pandemia in modo molto più efficace dei paesi più ricchi del mondo. I morti provocati dal virus sono 27 per milione di abitanti”, ha detto il premier. Morawiecki ha annunciato che dal 30 maggio i polacchi potranno uscire di casa senza l’obbligo di indossare mascherine all’aperto.

L’obbligo resterà invece nei negozi, sui mezzi di trasporto, nelle chiese e in altri spazi analoghi. Il capo del governo ha detto inoltre che, a seconda dell’evoluzione della situazione epidemiologica, verranno prese decisioni in merito ai grandi eventi. Dal 30 maggio saranno possibili fino a un massimo di 150 persone. Riapriranno invece dal 6 giugno gli istituti di cultura, i cinema, i teatri e luoghi quali centri di fitness e palestre. Dalla lista restano escluse le discoteche. Dalla stessa data diventa possibile organizzare nozze e altri eventi familiari fino a un massimo di 150 persone. 

Commenti