Pollo arrosto al curry con pompelmo, miele e timo

0
397
pollo arrosto al curry

Il curry dolce e salato in polvere è combinato con miele e un succo di pompelmo piacevolmente aspro per creare una ricca glassa per il tuo uccello notturno superiore alla media. Arrostire il pollo lentamente così mantiene la carne umida e impedisce che la caramellizzazione della salsa si bruci. Servire il pollo arrosto al curry con un contorno di verdure come spinaci, cavoli o bietole saltate in abbondante aglio e olio.

INGREDIENTI per il pollo arrosto al curry

  • 1 pollo intero
  • Sale kosher e pepe nero
  • ⅓ tazza di succo di pompelmo, appena spremuto, se possibile
  • ¼ di tazza di miele
  • 1 cucchiaino di curry in polvere
  • 1 cucchiaio di timo tritato finemente

Poulet au Comté: ovvero pollo al forno con formaggio e panna


PREPARAZIONE

Riscalda il forno a 190 gradi. Asciugare il pollo e condirlo bene con sale e pepe, dentro e fuori. Metti il ​​petto di pollo rivolto verso l’alto in una padella di ghisa da 10 pollici o da forno. In una ciotola media, sbatti insieme il succo di pompelmo, il miele, il curry in polvere e il timo. Versare tutto il composto sul pollo, assicurandosi che sia coperto in modo uniforme. Arrostisci il pollo per 30 minuti, bagnandolo ogni 15 minuti circa. Abbassa il fuoco a 160 gradi e continua a versare sul pollo i succhi della padella fino a quando la pelle non è laccata con la salsa e il pollo registra 70 gradi con un termometro istantaneo nella parte più spessa della coscia, ci vogliono circa 45-50. Se la pelle inizia a diventare troppo scura, coprila con un foglio. Lascia riposare il pollo per 10 minuti prima di tagliarlo.