Polizia ferma auto dopo aver acquistato cocaina: è un sacerdote

0
409
Polizia ferma auto

Polizia ferma auto dopo aver acquistato cocaina: è un sacerdote. Patente ritirata e segnalato in Prefettura un sacerdote della Arcidiocesi di Lucca

Polizia ferma auto dopo aver acquistato cocaina appena uscito da una nota piazzola di spaccio pensava di trovarsi davanti a uno dei noti assuntori di sostanze stupefacenti, ma nella pineta di Migliarino Pisano ​, lungo l’Aurelia, gli agenti della Polstrada hanno “pizzicato” un sacerdote della Arcidiocesi di Lucca.

Lido di Camaiore (Lucca) – Muore 25enne, grave il padre assumevano droga

Come ricostruisce l’episodio sarebbe avvenuto circa una settimana fa e avrebbe come protagonista un prelato della Versilia. Il sacerdote, in compagnia di un’altra persona, avrebbe acquistato una modica quantità di cocaina, non penalmente rilevante ma passabile di sanzione amministrativa.

Scomparsa 22enne a Lucca: ore d’angoscia per Maria Letizia

Lucca – Neonata di 40giorni in coma per astinenza

Fabbriche di Vergemoli (Lucca) – Bimba cade dalla finestra salvata dai fili per stendere…

È così scattato il ritiro della patente e la segnalazione in Prefettura. La notizia sta ovviamente creando scalpore nella zona. L’arcivescovo monsignor Paolo Giulietti si è subito attivato per comprendere le circostanze di quanto avvenuto. “Rintracciato il sacerdote – si legge in una nota dell’Arcidiocesi – sta affrontando con lui la questione”.