Più Sicuri Insieme: IV Campagna nazionale contro le truffe agli anziani

0
146

Avezzano. Gli Anziani sono la nostra storia, i loro ricordi non vengono affidati a circuiti telematici, soltanto alla loro grande capacità di ricordare il passato. Purtroppo, molto spesso, smaliziati ed in buona fede cadono nelle trappole di truffaldini che, pur di portare a casa un contratto/vendita, raggirano i nostri nonni.

Per questo si è dato il via alla “IV Campagna nazionale di informazione e sensibilizzazione contro le truffe e i raggiri agli anziani” promossa da Anap Confartigianato, Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale della Polizia Criminale, con il contributo della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza.

Il prossimo Venerdi 22 Novembre dalle ore 16:00, presso la sala conferenze “Nicola Irti – Ex Scuola Montessori” in via G. Fontana ad Avezzano, si terrà il Convegno “Più sicuri insieme: IV Campagna Nazionale contro le truffe agli anziani”.
La manifestazione intende attivare gli anziani affinché siano essi stessi protagonisti della sicurezza sociale, attraverso la realizzazione di specifici servizi di informazione, sensibilizzazione, ascolto attivo e supporto relativamente ai rischi legati a truffe e raggiri.

Inoltre intende promuovere e rafforzare le reti sociali in cui gli anziani vivono al fine di stimolare l’attenzione di quelli più fragili e  accrescere la cultura della difesa civile non violenta dei cittadini più vulnerabili, con particolare riguardo agli anziani. Falsi carabinieri, assistenti sociali, tecnici del gas, sacerdoti, suore: sono tanti i travestimenti che i truffatori di professione usano per truffare i cittadini, gli anziani in particolare, e il fenomeno è in continuo e preoccupante aumento. Nel corso del convegno interverranno gli esponenti di Polizia, Carabinieri, Guarda di Finanza, Polizia Postale e Polizia Municipale che offriranno consigli su come riconoscere un truffatore e come difendersi in caso di raggiro.

Inoltre, verranno proposte dalla “Compagnia teatrale San Pelino” alcune scene mimate che rappresenteranno degli episodi verosimili di truffa nei quali il cittadino è vittima dell’inganno.  Al termine della manifestazione verranno consegnati vademecum e depliant che contengono suggerimenti per difendersi dai rischi di truffe, raggiri, furti e rapine. Semplici regole di comportamento suggerite dalle Forze di polizia per evitare di finire nelle mani di malintenzionati in casa, per strada, sui mezzi di trasporto, nei luoghi pubblici, ma anche utilizzando Internet.

Gli interventi conclusivi saranno a cura della Dott.ssa Valeria Lovero – Psicologa e Psicoterapeuta – e del Dott. Quirino Crosta – Ingegnere, Phd Università degli Studi dell’Aquila Dip. Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale.        

L’evento è gratuito e, data l’importanza dell’argomento trattato, tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Si ringraziano gli sponsor: Simed Srl, Sgi Formazione, Student Bar, Cristina Di Sanza Nutrizionista, Bar Pasticceria Yummy, Libreria Ubik, Ottica Diemmedue che, aderendo, non solo hanno dato un segnale di collaborazione attiva ma hanno, altresì, dimostrato come tale argomento si attenzionato dalla cittadinanza, sensibile al rispetto delle vittime di truffe.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here