Piossasco (Torino) – Coppia trovata morta in casa. Ipotesi omicidio suicidio

0
983

Tragico fatto di sangue in via Capa a Piossasco (Torino). Una sola ipotesi investigativa: l’uomo avrebbe ucciso la compagna e poi si è suicidato con un coltello.

Il tragico fatto di sangue in via Capa a Piossasco (Torino). Pochi dubbi degli inquirenti sulla dinamica. Un uomo ha ucciso la compagna e poi si è suicidato con un coltello nella notte di oggi, giovedì 6 febbraio 2020, nell’appartamento al primo piano di un elegante condominio. Lui era danese, lei era russa. Vivevano in quella casa da circa un anno e mezzo. 

Piossasco (Torino), omicidio-suicidio in via Capa

Sono stati i vicini a sentire le urla della donna nella notte e a chiamare i carabinieri, che sono entrati nell’appartamento con i vigili del fuoco. I corpi delle due persone erano ormai senza vita, con profonde ferite da arma da taglio. Si tratterebbe di un omicidio-suicidio.

Altro dramma familiare in Piemonte dopo quello di Biella, dove un ex tipografo ha violentemente colpito con il ferro da stiro la compagna – un’insegnante di 58 anni – e ha tentato di suicidarsi.

Commenti