Due coniugi di 58 e 56 anni sono stati trovati impiccati in un capanno degli attrezzi vicino alla loro casa di Pianezze, nel Vicentino. L’ipotesi al vaglio degli inquirenti è che si sia trattato di omicidio- suicidio.

I carabinieri ritengono che l’uomo abbia ucciso la moglie, simulandone il suicidio, per poi togliersi la vita. I due stavano infatti attraversando un periodo di difficoltà economica. A scoprire i corpi è stato il nipote.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here