Picture Cave: venduta all’asta per 2,2 milioni di dollari

0
257

La “Picture Cave”, insieme ai 43 acri collinari che la circondano, è stata acquistata da un offerente che ha accettato di pagare 2,2 milioni dollari. Deludendo i leader della Nazione Osage che speravano di acquistare la terra per proteggere e preservare il loro sito più sacro.

Dove si trova Picture Cave?

La grotta, situata nella contea di Warren, nel Missouri, a circa 60 miglia a ovest di St. Louis, è il sito di oltre 290 pittogrammi che hanno 1.000 anni. Simboli geroglifici usati per rappresentare suoni o significati, rendendola la più grande collezione di dipinti policromi delle popolazioni indigene nel Missouri.

I ricercatori si sono opposti alla vendita delle Picture Cave

Carol Diaz-Granados si è opposta alla vendita. Lei e suo marito James Duncan hanno trascorso 20 anni a fare ricerche sulla grotta e hanno scritto un libro su di essa. Duncan è uno studioso di storia orale di Osage e Diaz-Granados è un ricercatore associato nel dipartimento di antropologia della Washington University di St. Louis. “Mettere all’asta un sito sacro degli indiani d’America invia davvero il messaggio sbagliato”, ha detto Diaz-Granados. “È come mettere all’asta la Cappella Sistina”.

Anche The Osage Nation, leader dei nativi sono molto delusi

“I nostri antenati hanno vissuto in questa zona per 1300 anni. Questa era la nostra terra. Abbiamo centinaia di migliaia di nostri antenati sepolti in tutto il Missouri e l’Illinois, inclusa Picture Cave”. La grotta presenta disegni di persone, animali, uccelli e creature mitiche. Diaz-Granados ha affermato che i loro intricati dettagli distinguono la grotta da altri siti con antichi disegni. “Puoi ottenere figure stilizzate in altri siti di arte rupestre o forse una piccola piuma sulla sommità della testa o una figura che impugna un’arma”, ha detto.  “Ma in Picture Cave ottieni dettagli reali di abbigliamento, dettagli di copricapo, piume, armi. È davvero incredibile.”. Anni fa, i chimici analitici della Texas A&M hanno utilizzato campioni di pigmenti per determinare che i disegni avessero almeno 1.000 anni.

Tour Virtuale: 15 parchi nazionali americani

Picture Cave o “Grotta dell’immagine” era il luogo dei rituali sacri e della sepoltura dei morti

Bryan Laughlin, direttore di Selkirk Auctioneers & Appraisers a St. Louis, ha affermato che l’offerente vincitore ha rifiutato di essere nominato, e che ci sono molte ragioni per credere che la grotta rimarrà protetta e rispettata. Per prima cosa, ha detto, Selkirk ha controllato i potenziali acquirenti.

La legge tutela la grotta

Infatti lo statuto riveduto del Missouri 194.410 afferma che qualsiasi persona o entità che “disturba, distrugge, vandalizza o danneggia consapevolmente un luogo di sepoltura umano contrassegnato o non contrassegnato commette un crimine di classe D”. Lo statuto rende anche reato trarre profitto da beni culturali ottenuti dal sito. Ma Diaz-Granados spera che il nuovo proprietario lo regali alla Osage Nation. “Questo è il loro santuario sacro”, ha detto. “E dovrebbe tornare a loro.”