Philippe-Alain Michaud e lo scarabocchio su pellicola

Ultima conferenza collegata alla mostra Gribouillage / Scarabocchio. Da Leonardo da Vinci a Cy Twombly in corso a Villa Medici fino al 22 maggio.

0
225
Philippe-Alain Michaud
Lo scarabocchio d'autore

Giovedì 19 maggio alle 18.30 alla Sala Michel di Villa Medici, il Curatore Philippe-Alain Michaud parlerà dello scarabocchio d’autore su pellicola. Approfondirà quindi i legami tra cinema e disegno. Il relatore si baserà in particolare sulla selezione di tre film. Sono: Bouts d’essais pour un film sur Jackson Pollock, di Hans Namuth (1951) e Work in progress di Teri Wehn Damisch (1995). La conferenza tratta anche La pluie (Projet pour un texte) di Marcel Broodthaers (1969).


Gribouillage: disegno libero e non accademico


Chi è Philippe-Alain Michaud?

Philippe-Alain Michaud è curatore al Musée National d’Art Moderne – Centre Pompidou. Al centro culturale è responsabile della collezione di film e insegna Teoria del cinema all’Università di Ginevra. Ha allestito la mostra Comme le rêve le dessin (Musée du Louvre, 2004). Attualmente si è occupato della mostra Gribouillage / Scarabocchio. Da Leonardo da Vinci a Cy Twombly.

Il procedimento che porta al film

Michaud illustra l’idea che porta uno schizzo alla pellicola. “Ogni scarabocchio su pellicola, che prenda la forma di scarabocchio o di daubing e coincide con il momento inaugurale della strombatura o finale della reversione è uno scramble. Pertanto ciò che il film ci mostra quando cerca di rendere conto del disegno nella sua dimensione processuale.” L’evento è a ingresso libero fino a esaurimento posti con prenotazione obbligatoria al sito di Villa Medici. Possibile l’iscrizione anche su Eventbrite. La conferenza sarà in francese senza traduzione e durerà un’ora.

Immagine da cartella stampa.