Philip Seymour Hoffman un genio indimenticabile

Il genio della maschera

0
1299
Philip Seymour Hoffman

Philip Seymour Hoffman è un genio di interpretazione e recitazione. Oscar al miglior attore per il film Truman Capote – A sangue freddo, tre candidature come miglior attore non protagonista e tre nomination. Philip Seymour Hoffman nasce a Fairport il 23 luglio 1967. Durante il liceo un importante infortunio lo costringe ad abbandonare la lotta amatoriale, in quel momento in Philip comincia a nascere l’amore per la recitazione. A diciassette anni è selezionato per partecipare alla scuola di recitazione estiva di Saratoga. Consegue il diploma e continua i corsi estivi di recitazione sotto la guida di Alan Langdon. Sostenitore del cinema indipendente, inizia la sua carriera artistica nel 1991 partecipando a film come Scent of woman a fianco di Al Pacino. Tutte le sue interpretazioni sono di grande spessore e fanno immediatamente esplodere il suo talento sanguigno e dannato.

Dopo l’Oscar l’apoteosi intepretativa?

L’Oscar segna un cambio di marcia. Da quel momento in poi esprime a mio modesto parere, tutta la sua immensa bravura calandosi nei panni di Gust Avrakotos nella Guerra di Charlie Wilson, in un duetto straordinario insieme a Tom Hanks.

Philip Seymour Hoffman muore a 46 anni

Il 2 febbraio 2014 all’età di 46 anni arriva la tragica notizia: Philip Seymour Hoffman viene trovato morto nel suo appartamento di New York a causa di un’overdose dovuta a speedball un mix di eroina, cocaina e benzodiazepine. Secondo alcune fonti al momento del ritrovamento del corpo Hoffman aveva ancora la siringa e il laccio emostatico attaccato al braccio. Addio immenso Attore.


Tom Hanks



Commenti