Pesta e minaccia di morte la fidanzata in un distributore

0
390
Pesta e minaccia di morte

Pesta e minaccia di morte la fidanzata in un distributore di benzina “Ti ammazzo”. La vittima, dopo l’ennesimo litigio e l’ennesima aggressione subita, ha chiamato i carabinieri.

Maxi blitz antidroga: sequestrati 30 kg hashish per 350mila euro a Roma

Rubati 100 mila euro ad un’anziana a Roma

Uccide la nonna in Germania: arrestato 27enne nascosto in un campeggio romano

Pesta e minaccia di morte la fidanzata. È così che un litigio di coppia, si è trasformato nell’ennesima aggressione. A ricostruirla i carabinieri della Stazione di Casalotti, intervenuti lunedì mattina presso un distributore di benzina nella zona di La Storta. 

Jeep semina panico in pieno giorno a Roma

L’occhio dell’uragano Larry ha un diametro largo come da Pescara a Roma

Orrore a Roma: rinvenuto un cadavere nel Tevere Vicino Ponte della Musica

Qui un albanese di 27 anni, ha aggredito fisicamente e minacciato di morte la sua fidanzata, una romena di 27 anni. Il ragazzo ha aggredito varie volte la vittima nel corso dell’ultimo anno, ma quest’ultima si è sempre rifiutata di presentare denuncia. Dopo l’ennesimo litigio e l’ennesima aggressione subita, ha chiamato i carabinieri, i quali prontamente sono intervenuti ed hanno arrestato il 27enne, che continuava ad inveire e minacciare la donna.