Il BachinoAnniversario del grande artista Michelangelo Merisi detto il caravaggio. Mostra curata dall’artista: Eugenia Harten. Vernissage 29 settembre al 1 ottobre nel paese di Caravaggio. Rosalba Acquaro vive a Milano.

Artista di talento, partecipa a numerosi eventi, tra questi:  ARTETVULAB- Expo, cibo ed alimenti, Geni comuni, presso il museo del presente di Rende e Gallerie o concorsi a Roma.
La sua innata raffinatezza di gusto, la porta a comporre ogni opera con un espressione personale di infinita dolcezza.
Le sue opere spaziano in ogni tecnica,con armonia di gusto, vivace nei colori
regalando note di contrasto,  ammirevoli geometrie pulite, attraversate da linee
come a sottolinearne la forza di fermare ogni impurità,  con accenni di rattopi come rimedio ai mali della vita.
Acquarelli come racconti impalpabili, di un attimo, dove esprime serenità quotidiane.
Continua la sua conoscenza tecnica nei colori ad olio ed acrilici, componendo opere
nel figurato o nature morte, in modo eccellente, cogliendone l’intimo attimo di un sentore lontano nelle memorie ,rappresentando luoghi o gestualità quotidiane.
Artista che denota timidezza, rispetto e sacralità nel mostrarsi. Lo si riscontra nei suoi amati ed infiniti blu.
Ogni colore rappresenta le reazioni psicologiche far colori caldi e freddi, il blu denota calma, tenerezza, sicurezza, malinconia, serenità, tristezza e quiete.
Nella società favorisce l’equilibrio, nell’effetto spaziale accentua l’espressività.
nel simbolismo il cristallo, serietà e filosofia della vita.

Il suo vero divertimento pittorico, dove il suo profondo io si libera di quell’energia dolce nascosta, esprimendola nell’arte digitale, dove esplosioni e velature con tratti di un cenno a volte geometrico, affascinano e catturano lo sguardo del visitatore,  creando un dialogo visivo con l’opera, rimanendone catturato in quei volti originali,
dove immancabilmente emerge tutto il suo sentire espressivo interiore, epoche o muse e  giovinezza.
Come un fiume prorompente dopo aver rotto gli argini, sguardi dove racchiude un mondo di femminilità,
apparentemente fragile, ma ogni timbro di velo o marcati colori, mostrano l’essere che è in lei.
Un grande impegno il suo percorrere in punta di pennello i volti da lei elaborati.
Una delle sue tante passioni usare arte nel comporre collane uniche che denotano classe ed esaltano la diversità di un comporre armonioso.
Collane
Ora la ritroviamo in mostra in una collettiva a Caravaggio, onorandone nel paese nativo del grande maestro della luce, con un suo elaborato ricordo di questo artista straordinario.
Un opera che io amo in ogni luce e tratto Davide e Golia.
A  parte la camera oscura, mi piace pensarlo rincorrere le lucciole per usarle nei chiari delle sue luminose tele, opere come un grande palcoscenico.
Rosalba  lo accompagna, con un contrasto della nuova era tecnologica in cui viviamo
mostrando al pubblico una incantevole creazione digitale.
Digitale

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here