Perché Salvini dice no al Mes

0
183

La situazione politica Italiana non si placa, a pochi giorni dalle regionali tiene banco un argomento molto importante che coinvolge gli Italiani in modi diretto.

Come uscire dalla crisi che il Covid ha generato e soprattutto come fare in modo che le tante aziende Italiane e i commercianti non chiudano.

L’Italia ha bisogno di consumi interni e soprattutto di rafforzare sistemi che per anni sono stati sacrificati come la sanità e l’istruzione.

Tuttavia nonostante si avverte l’esigenza di rimediare ad errori e carenze del passato c’è un dilemma che affligge il Governo, l’opposizione e i comuni cittadini che si faranno carico negli anni a venire del debito per rifinanziare il nostro paese.

Da dove prenderemo i soldi

La domanda infatti, oggetto delle impertinenze tra Governo e opposizione è proprio questa, da dove prenderemo i soldi.

Mes si, Mes no

Salvini precisa la sua contrarietà, proponendo titoli di Stato per raccogliere fondi dai risparmiatori, ma per Italia Viva equivale a una patrimonialea tutti gli effetti.

Salvini ribadisce il suo disaccordo al Meccanismo europeo di solidarietà ricordando i nostri fratelli europei Greci.

“Sono soldi dati a prestito da restituire a precise condizioni a un organismo che ha sede in Lussemburgo che non ha responsabilità civile e penale ed è coperto da segreto di Stato”, afferma Salvini.

“Oggi questo organismo mi presta i soldi”, spiega Salvini, “fra 2 anni potrebbe dirmi ‘questi soldi me li restituisci, alzi l’età per andare in pensione in Italia fino a 70 anni oppure raddoppi la tassazione sulla casa’”. 

“Io questi soldi preferisco chiederli piuttosto ai risparmiatori italiani, che solo la settimana scorsa hanno chiesto 84 miliardi di buoni del Tesoro e il governo gliene ha dati solo 10, 2 Mes”, fa notare Salvini che aggiunge:

“Se ci fidiamo degli italiani non abbiamo bisogno di alcun Mes”.

Del resto lo abbiamo visto gli Italiani sono molto generosi e anche molto aperti alle emissioni dei titoli domestici ricordiamo i Btp italia di Maggio e i Btp Futura.

Certo sarebbero soldi nostri e non soldi chiesti in prestito dove l’Italia sarebbe costretta a restituirli con gli interessi all’Unione Europea.

Ricordiamo che I risparmiatori che detengono titoli di Stato ricevono una cedola, solitamente semestrale, e alla scadenza del titolo obbligazionario ricevono tutto l’importo investito.

Cosa è il Mes

Il Meccanismo Europeo di Stabilità (noto anche come MES e con l’acronimo del suo nome in inglese, ESM) è un’organizzazione intergovernativa dei paesi che condividono l’euro come moneta, e ha il compito di aiutare i paesi che si trovano in difficoltà economica. È una componente molto importante dell’unione monetaria, serve a mettere in comune il denaro di tutti e a utilizzarlo nel caso in cui uno stato membro si trovi in difficoltà, visto che condividendo la stessa moneta  le difficoltà di un paese possono avere conseguenze anche sugli altri.

Per ricevere l’aiuto, uno stato deve accettare un piano di riforme la cui applicazione sarà sorvegliata dalla famosa “Troika”, il comitato costituito da Commissione Europea, Banca Centrale Europea e Fondo Monetario Internazionale. Il piano di riforme di solito prevede misure molto impopolari, come taglio alla spesa pubblica, in particolare alle pensioni, privatizzazioni, liberalizzazioni e flessibilizzazione delle leggi sul lavoro, allo scopo di rendere nuovamente sostenibili i conti pubblici. Fino a oggi Grecia, Cipro, Portogallo e Irlanda hanno usufruito di programmi di aiuto del MES.

La risposta di Italia Viva

 Ettore Rosato dice

“Finalmente oggi la verità, la lega preferisce la patrimoniale al Mes. Come sempre tante belle parole, peccato che non corrispondono ai fatti. A quanto pare, Salvini preferisce attingere ai risparmi degli italiani piuttosto che ai soldi dell’Europa. Noi la pensiamo in maniera completamente diversa, gli italiani sono già stati tassati abbastanza.”

“Per lo meno è stato chiaro. Salvini ha detto che non vuole il Mes perché vuole attingere ai risparmi dei risparmiatori italiani. Glielo avranno consigliato i suoi commercialisti.

Commenti