Perché il giorno dopo Natale si chiama Boxingday in UK?

0
328

Il giorno perfetto per concedersi gli avanzi in abbondanza e tutti i tuoi regali di Natale commestibili, il giorno di Santo Stefano è una vera delizia. Eppure, il nome di Boxingday in UK lascia spesso le persone perplesse. Ci permette di prolungare per un giorno la magia delle festività natalizie, con i più piccoli che stanno bene, mentre gli adulti possono godersi un po’ di tempo libero dopo il caos del giorno di Natale. Ed è anche un momento in cui gli appassionati di sport attendono con impazienza ogni anno con corse e calcio per tenerti occupato per tutto il 26 dicembre.

Perché si chiama Boxingday in UK?

Tuttavia, molti si chiedono come il Bank Holiday abbia preso il nome e da dove derivino le sue origini. Contrariamente alla credenza popolare, il nome Boxingday non ha nulla a che fare con lo sport e non è nemmeno correlato alla restituzione dei regali di Natale nelle scatole. Invece, la festività festiva sembra aver preso il nome da un’epoca in cui le famiglie benestanti regalavano ai commercianti come i postini e i loro servi le “scatole” di Natale con i regali all’interno. Questo scambio di doni era un segno di ringraziamento per i loro servizi durante tutto l’anno. Era anche il giorno in cui i loro servi potevano tornare a casa dalle loro famiglie, regalando loro anche scatole di Natale.


Boxing Day, annullate Liverpool-Leeds e Wolverhampton-Watford

Com’era tradizionalmente segnato il Santo Stefano?

Boxing Day è stato contrassegnato per la prima volta come festività nazionale nel 1871, anche se la Scozia ha introdotto la festa solo nel 1974. Se il giorno di Santo Stefano cade di sabato, le persone ottengono il lunedì dopo il fine settimana libero. Tuttavia, in casi come quest’anno, in cui cade di domenica, le persone avranno il martedì libero poiché il lunedì viene dato come bonus festivo di Natale