Peperoncino: indispensabile per vivere più a lungo

0
616

Rosso, emblema della passione e della fortuna, il peperoncino è uno degli ingredienti più amati della cucina mondiale. Dall’arrabbiata al chili con carne, passando per i dolci a base di cioccolato fondente questa piccola prelibatezza è ciò che ci vuole per dare carattere e sapore ai vostri piatti. Molte sono in realtà le proprietà dei peperoncini. Non solo ottimi insaporitori, ma anche un potente afrodisiaco e antinfiammatorio. L’ American Heart Association ha pubblicato un recente studio in cui afferma che il consumo regolare di peperoncino possa aiutare a prevenire malattie cardiovascolari.

Il peperoncino previene malattie cardiache?

Il peperoncino potrebbe davvero essere fondamentale per la longevità dell’essere umano. Secondo uno studio realizzato dall’American Heart Association, il consumo regolare di peperoncino potrebbe essere fondamentale per prevenire alcune malattie dell’apparato cardio-circolatorio. Infatti, esso possiede numerose proprietà benefiche. Ottimo antiossidante e antinfiammatorio naturale, al contrario di ciò che si potrebbe pensare dato il suo sapore molto piccante. Il peperoncino aiuta anche a mantenere l’equilibrio del glucosio nel sangue e sarebbe davvero decisivo nella prevenzione contro il cancro.

La ricerca

I ricercatori hanno usato i dati di 4729 studi precedenti per un totale di più di 570.000 persone provenienti da Stati Uniti, Italia, Cina e Iran. Le persone che mangiavano regolarmente peperoncino, rispetto a quelle persone che non lo mangiavano mai oppure lo mangiavano raramente, mostravano una riduzione del 26% per quanto riguarda la mortalità cardiovascolare, del 23% per la mortalità per il cancro e del 25% per la mortalità per tutte le cause.

Siamo stati molto sopresi del risultato della ricerca. Il consumo regolare di peperoncino è stato associato a una globale riduzione del rischio di contrarre patologie cardio vascolari e di ridurre la mortalità causata dal cancro” ha affermato l’autore dello studio Dr. Bo Xu. “La scoperta è molto importante poiché ha evidenziato come la dieta giochi un ruolo fondamentale per la salute dell’uomo“, ha continuato Xu.

Non solo, la ricerca avrebbe messo in luce che la pianta potrebbe contribuire al prolungamento della vita media. A questo punto è proprio il caso di dirlo: viva il peperoncino!