Pentagono svela il bombardiere strategico per contrastare la Cina

0
227
Pentagono svela il bombardiere strategico per contrastare la Cina

Il Pentagono svela il nuovo bombardiere strategico. Washington ha affermato che il nuovo aereo servirà per contrastare l’avanzata della Cina.

Il Pentagono svela il nuovo bombardiere strategico

Il Pentagono ha presentato il suo primo nuovo bombardiere strategico in oltre 30 anni. Si tratta del B-21 Raider, un aereo ad ala di pipistrello con capacità nucleare. Tale aereo diventerà una componente centrale dello sforzo degli USA per contrastare il rafforzamento militare della Cina. Secondo quanto riferito, dovrebbe entrare in servizio intorno al 2027.

Le caratteristiche del B-21 non sono state rese pubbliche. Tuttavia, alcuni esperti hanno riferito che assomiglia molto al B-2, ma il modo in cui opera internamente è estremamente avanzato rispetto al B-2 grazie all’evoluzione della tecnologia. Tra le poche informazioni offerte al pubblico ci sono il costo stimato dell’aereo, che è di 700 milioni di dollari, il produttore del motore, che è Pratt & Whitney, e il carico utile, che è convenzionale e nucleare. Velocità massima, massimale, autonomia sono stati invece tutti elencati come classificati.

La Cina è la più gande minaccia per la sicurezza americana

Il Pentagono ha affermato che è necessario ampliare e aggiornare l’arsenale militare per contrastare l’avanzata della Cina. Secondo un rapporto del Pentagono, la Cina è sulla buona strada per avere 1.500 armi nucleari entro il 2035, tra cui missili ipersonici. Il rapporto cita anche la guerra informatica e le capacità spaziali della Cina. Il rapporto afferma anche che la Cina rappresenta “la sfida più consequenziale e sistemica per la sicurezza degli USA e il sistema internazionale libero e aperto”.


Leggi anche: Blinken delinea la strategia degli USA per contrastare la Cina