Pensionato uccide la moglie e poi tenta il suicidio a Taranto

0
198
Pensionato uccide

Pensionato uccide la moglie 71enne e tenta il suicidio. L’uomo, di 75 anni, è stato trasportato in ospedale ed è vigile e cosciente. L’arma del delitto è un coltello

Pensionato uccide la moglie accoltellate il femminicidio e avvenuto nella sua abitazione la moglie 71enne e con la stessa arma ha tentato il suicidio. E’ accaduto a Taranto, in località Salinella. L’omicida è stato trasportato presso l’ospedale Santissima Annunziata di Taranto ed è vigile e cosciente. Si indaga per ricostruire la vicenda.

Favori legati all’Ilva: arrestati l’ex procuratore di Taranto Capristo e l’avvocato Amara

Arrestate 3 persone per truffa e riciclaggio a Taranto

Arrestate 13 persone dalla Gdf per associazione a delinquere a Taranto

L’uomo, pensionato ex Ilva, avrebbe inferto diversi fendenti alla moglie, casalinga, poi avrebbe rivolto l’arma contro se stesso procurandosi diversi tagli. All’arrivo dei soccorsi era riverso sul pavimento sanguinante, ma ancora vivo.

Palagiano (Taranto) – Travato impiccato l’artefice del duplice femminicidio di ieri

Massafra (Taranto) – Duplice femminicidio 61enne uccide moglie e suocera: ricercato

L’anziano ricoverato in ospedale

L’uomo, al momento ricoverato presso l’ospedale Santissima Annunziata di Taranto, vigile e cosciente, è piantonato dai carabinieri in attesa degli esiti finali degli accertamenti di polizia giudiziaria che stanno cercando di ricostruire la vicenda.

L’omicida lavorava all’ex Ilva

L’omicida, Cosimo Marseglia, pensionato ex Ilva, avrebbe inferto diversi fendenti alla moglie, Maria Greco, casalinga, poi avrebbe rivolto l’arma contro se stesso procurandosi diversi tagli. All’arrivo dei soccorsi era riverso sul pavimento sanguinante ma ancora vivo. È stato così trasportato in ospedale in codice rosso e le sue condizioni sono gravi. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dal sostituto procuratore di turno Enrico Bruschi.