Pazzuoli (Napoli) – Uomo cava gli occhi a un 44enne, per una battuta non gradita

0
139

Un uomo di 44 anni, con un passato da infermiere, ha aggredito un 41enne nella sala d’attesa dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli: i medici stanno cercando di salvare uno degli occhi.

Un terribile episodio di violenza è avvenuto nella giornata di ieri nell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, in provincia di Napoli. Un ex infermiere ha cavato gli occhi ad un uomo di 41 anni: alla base del gesto ci sarebbe stata una battuta non gradita.

L’autore del folle gesto è un 44enne che in passato ha svolto la professione di infermiere in alcuni ospedali del Nord. La vittima è un 41enne: entrambi si trovavano nella sala d’attesa per essere sottoposti ad una vista specialistica, prima che accadesse il peggio.

L’aggressore gli ha prima chiesto una sigaretta, poi l’accendino. Alle rimostranze della vittima (“Vuoi anche un polmone?”), il 44enne gli ha messo le dita negli occhi, danneggiandoli in maniera grave entrambi. Secondo le ultime notizie l’uomo avrebbe perso un occhio, mentre l’altro è ancora a rischio.

Allertati dai sanitari, sul posto sono giunti i carabinieri che hanno bloccato ed arrestato l’ex infermiere, ora in carcere per lesioni aggravate. La vittima è ricoverata in prognosi riservata: i mediti stanno provando a salvargli l’occhio sinistro, mentre per il destro non c’è stato nulla da fare.“

Commenti