Beni italiani patrimonio dell’UNESCO

0
517

Da nord a sud,  dalla Sicilia alla Lombardia, l’Italia soprannominato il “bel paese” è certamente uno dei luoghi più ricchi d’arte, cultura, bellezze architettoniche e naturali, dalle cattedrali alle montagne, dai paesi, ai castelli, dalle chiese alle città d’arte, sono moltissimi i siti che sono stati addirittura considerati patrimonio  dell’umanità dall’UNESCO.

Attraverso la lettura di questo articolo potremmo andare alla scoperta dei luoghi che per la loro bellezza e la loro unicità sono meta ambita da turisti di tutto il mondo.

 L’Italia al momento è la nazione con più siti appartenenti alla lista dei patrimoni i  dell’UNESCO, il bel paese infatti conta 51 tra le meraviglie che sono state dichiarate patrimonio dell’umanità e 6 sono i patrimoni orali e immateriali che conferiscono al bel paese un vero e proprio record. L’Italia è, dunque, una terra in cui uomo e natura si sono armonizzati alla perfezione, una nazione ricca di parchi archeologici, naturali, vulcani, centri storici, borghi marinari.

Proveremo insieme a raccontare alcuni tra  i luoghi  più belli. 

 Iniziamo il nostro viaggio andando in Sicilia, qui si trovano diversità siti che, per storia e bellezza, meritano di essere conosciuti secondo l’UNESCO, dalla Valle dei templi di Agrigento alla necropoli di pantalica, con le sue oltre 5000 tombe e reperti di origine bizantina, per passare dal vulcano Etna in provincia di Catania il più grande attivo vulcano di Europa e arrivare alle isole Eolie con le sue sette perle di origine vulcanica a nord est della Sicilia in provincia di Messina.

Proseguiamo il nostro viaggio alla scoperta dei siti UNESCO in Basilicata qui Matera e i sassi sono considerati esclusivo esemplare di insediamento primitivo, nella regione del Mediterraneo il parco di Matera e i suoi famosi sassi mostrano l’evoluzione di una cultura che ha saputo adattarsi perfettamente al terreno e all’ecosistema circostante attraversando numerosi secoli di storia.

Tra le città d’arte certamente Firenze ha un posto speciale nella lista dei patrimoni dell’umanità poiché è considerata una galleria d’arte a cielo aperto, una città che ha influenzato cultura e architettura e non solo dell’Italia ma di tutto il mondo, città che accoglie la più alta concentrazione di opere d’arte al mondo in cui hanno operato artisti come Leonardo da Vinci e Michelangelo.

La lista continua, e certamente uno dei luoghi da andare a visitare secondo l’UNESCO, sono  le Dolomiti che si estendono per oltre 230.000  ettari, un imponente e maestosa  catena montuosa che si  sviluppa tra Belluno, Bolzano, Trento, Udine e Pordenone,  i monumenti paleocristiani di Ravenna, il cenacolo di Leonardo Da Vinci a Milano e la reggia di Caserta nell’omonima città, progettata nel ‘700 da Luigi Vanvitelli su incarico di Carlo III di Borbone. Sicuramente la reggia di Caserta è il luogo fra tutti che inorgoglisce l’Italia nel mondo, perché rappresenta il trionfo del barocco italiano, esempio massimo di reggia che sia possibile vedere in Italia con i suoi interni regali e lussuosi ed il suo parco immenso ricco di fontane e cascate.

Ma i  luoghi  italiani patrimonio dell’UNESCO non finiscono qui, dai trulli di Alberobello, all’area archeologica di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata, dove è possibile ammirare i resti delle antiche città romane, resti sepolti per secoli Dalle eruzione del Vesuvio del 79 d.C.

Dalla costiera Amalfitana alla zona archeologica patriarcale di Aquileia un prezioso scrigno di storia ed arte fondata nel 181 a.C. dai romani, inizialmente avamposto contro i barbari, ben presto divenne centro fondamentale per il commercio e lo sviluppo dell’artigianato, vanta dei meravigliosi mosaici che sono stati portati alla luce dagli scavi archeologici in anni recenti.

Da nord a sud l’Italia appare come un capolavoro dove, tra storia cultura e arte, si ha la possibilità di vivere delle emozioni uniche, irripetibili in luoghi

meravigliosi che meritano di essere ammirati.

Commenti