Patrick Zaky. Anticipata ad oggi l’udienza di custodia

0
240

La situazione riguardante la detenzione dello studente egiziano presso l’Università di Bologna, Patrick Zaky, per motivi politici nel suo paese di origine continua a preoccupare. E’ stata infatti anticipata a oggi 16 marzo l’udienza, inizialmente prevista per il giorno 21, riguardante la custodia del ragazzo.

La notizia è stata pubblicata sulla pagina Facebook “Patrick Libero” e confermata dal portavoce di Amnesty International Italia, Riccardo Noury, che ha così commentato: “E’ qualcosa di inaspettato, siamo preoccupati per l’esito“. Il canale social ha anche reso noto che in Egitto al momento sono vietate le visite dei familiari ai detenuti per motivi connessi alla diffusione del nuovo coronavirus COVID19 e che alla famiglia di Patrick Zaky sarebbe stato anche proibito di far ricevere al loro congiunto cibo e prodotti per la pulizia, in precedenza consegnati senza problemi.

Commenti