Partnership ecologica: dalla Spagna a Legambiente

0
570
Legambiente Lecco

Irene è arrivata dalla Spagna come volontaria per i partner italiani di Legambiente Lecco. L’esperienza da ottobre a marzo 2021 è stata esilarante per la giovane volontaria. Infatti, ha aiutato a gestire un ostello ecologico, ad arredarlo ed ha anche organizzato un’attività di sensibilizzazione sui temi ambientali.

Com’è stata l’esperienza di Irene a Legambiente Lecco?

Un’esperienza che l’ha segnata e cambiata nel profondo, senz’altro in modo estremamente positivo, come lei stessa asserisce. Non ha avuto solamente la possibilità di conoscere molto e confrontarsi sulla sostenibilità del progetto e sul turismo in generale, avendolo provato per prima sulla propria pelle. Irene durante i 6 mesi di partnership con Legambiente Lecco, ha scoperto anche se stessa, si è saputa ascoltare ha scoperto il suo futuro come professionista, ma ancor prima come persona impegnata in prima linea per l’ambiente. L’incontro con persone straordinarie, ha accresciuto la propria esperienza in Italia e, ha potuto confrontarsi sulle tematiche ecologiche, ma ha altrettanto vissuto momenti indimenticabili. Non si è trattato solo di questo, ma altresì di conoscere le tradizioni culturali quanto quelle culinarie di ciò che definisce “il suo paese preferito”.


Unilever di Pozzilli: Transizione ecologia e plastica riciclata


Il progetto come stimolo di vita

E sebbene in primis ci fosse l’ambiente e la realizzazione di un ostello ecologico, Irene, porta a casa un’esperienza fatta di persone, ricordi e momenti meravigliosi condivisi col gruppo di Legambiente Lecco. Durante il soggiorno nella nostra madre patria, ha imparato molto sulla sostenibilità della vita, sia a livello economico che sociale. Ha anche scoperto l’importanza di mettersi in gioco in prima persona attraverso le comunità locali ed il territorio nazionale. Ciò al fine di apprezzarli ma anche valorizzarli nel giusto contesto ambientale. I sei mesi trascorsi in Italia hanno attuato un grande cambiamento nella vita della volontaria, incrementando il proprio bagaglio culturale, le esperienze messe in atto direttamente sul campo. Lo stimolo ha prodotto in Irene la voglia di intraprendere nuovi percorsi di accrescimento della propria esistenza.

Commenti