Parma – Brucia il tetto della scuola, evacuato oltre 500 studenti. “Tenete chiuse le finestre”

0
342

L’incendio ha interessato un’area del cantiere del tetto della palestra scolastica dell’istituto Albertelli-Newton di Parma. La struttura è stata evacuata così come il vicino asilo. Il sindaco Pizzarotti: “Tenete chiuse le finestre”.

Cinque squadre dei vigili del fuoco sono intervenute per un incendio che ha interessato il tetto di una palestra scolastica a Parma. Le fiamme, informano i vigili del fuoco in un tweet, sono state spente e l’intera struttura è stata per precauzione evacuata.

In questo momento a titolo precauzionale si chiede di tenere chiuse le finestre degli edifici circostanti” scrive il sindaco Federico Pizzarotti, in un post su Fb. Come spiega lo stesso primo cittadino l’incendio ha interessato un’area di cantiere e l’istituto Albertelli-Newton è stato evacuato. 

“È stato predisposto l’allontanamento dei bambini della scuola infanzia Tartaruga, ancorché molto lontani dal luogo dell’incidente, ma per precauzione e sicurezza”.

“Attualmente l’incendio localizzato nella palestra della Newton è stato circoscritto all’edificio della palestra e si sta esaurendo”, conclude Pizzarotti.

La colonna di fumo si vede da centinaia di metri di distanza. La polizia Muncipale ha delimitato l’area per questioni di sicurezza. Sul posto anche gli operatori della Protezione Civile, i tecnici di Iren e dell’Arpa e i carabinieri. Gli studenti si trovano ancora all’esterno della scuola, in condizioni di sicurezza. 

La dirigente scolastica dell’Istituto Albertelli-Newton Paola Piolanti  spiega ai giornalisti come sono andate le cose.

“Alle 9 e 20 abbiamo visto del fumo provenire dal quartiere e abbiamo chiamato i Vigili del Fuoco. Con calma siamo usciti, anche perchè la zona delle fiamme era molto distante da quella in cui c’erano gli studenti. Abbiamo poi chiamato anche i genitori per venire a prendere i ragazzi. Nel frattempo il fumo aumentava ma i Vigili del Fuoco sono stati bravissimi. L’incendio è dovuto alle lavorazioni all’interno del cantiere. La struttura non ha avuto grossi danni: domani la scuola sarà aperta mentre oggi pomeriggio chiuderà”

Commenti