Parlamento israeliano approva il bilancio statale 2021

0
222
Parlamento israeliano approva il bilancio statale 2021

Il parlamento israeliano ha approvato il bilancio statale 2021 con una votazione 61-59, dando ad Israele un nuovo bilancio per la prima volta dal 2018 e scongiurando possibili nuove elezioni. Alcuni parlamentari dell’opposizione hanno erroneamente votato con la coalizione, incluso il leader dell’opposizione Benjamin Netanyahu.

Parlamento israeliano ha approvato il bilancio 2021?

Il parlamento israeliano, la Knesset, ha approvato il bilancio statale 2021 con una votazione 61-59, dando ad Israele un nuovo bilancio per la prima volta dal 15 marzo 2018. I parlamentari della coalizione di governo hanno esultato. Il mancato ottenimento della ratifica parlamentare per il pacchetto 2021 entro il 14 novembre avrebbe infatti innescato per legge una nuova elezioni. Il primo ministro Naftali Bennett ha elogiato il passaggio del budget, scrivendo su Twitter di essere orgoglioso che Israele avesse finalmente un budget. “È un giorno di festa per lo Stato di Israele. Dopo anni di caos, abbiamo istituito un governo, superato la variante Delta (Covid-19) e ora, grazie a Dio, abbiamo approvato un budget per Israele“, ha scritto Bennett. Ora i parlamentari si riuniranno per votare sulla legge sugli accordi economici e poi su bilancio 2022.

Netanyahu vota per errore con la coalizione di governo

Nei giorni scorsi l’ex premier Benjamin Netanyahu ha incontrato i singoli membri della coalizione nel tentativo di convincerli a votare contro il bilancio e quindi far cadere il governo. Visto il risultato, il tentativo di Netanyahu non è andato a buon fine. Anzi alcuni parlamentari dell’opposizione, compreso lo stesso Netanyahu, hanno votato per errore a favore del budget.


Leggi anche: Il premier israeliano Bennett lancia un avvertimento all’Iran