Parigi: guardia di sicurezza uccisa davanti all’ambasciata del Qatar

0
194
Parigi: guardia di sicurezza uccisa davanti all’ambasciata del Qatar

Una guardia di sicurezza è stata uccisa davanti all’ambasciata del Qatar a Parigi. La procura francese ha aperto un’indagine. Dalle prime ricostruzioni si esclude la pista del terrorismo.

Guardia di sicurezza uccisa davanti all’ambasciata del Qatar a Parigi: cos’è successo?

Una guardia di sicurezza è stata uccisa davanti all’ambasciata del Qatar a Parigi. Secondo quanto riferito da BMF TV, l’incidente è avvenuto introno alle 6:30 di questa mattina. Il sospettato è entrato nell’ambasciata e ha litigato con la guardia di sicurezza, che è morta dopo essere stata presa a pugni. L’emittente francese ha anche riferito che i pubblici ministeri hanno aperto un’indagine. BMF TV ha poi sottolineato che, secondo quanto riferito da un fonte vicina all’indagine, l’incidente non sembra avere alcun legame con il terrorismo.

“L’uccisione di una guardia all’ambasciata del Qatar a Parigi nelle prime ore di lunedì è stato un crimine efferato e ingiustificato. Aspettiamo l’esito delle indagini e chiediamo che sia rispettata la vita privata della famiglia del defunto”, ha affermato l’ambasciata. “Un’indagine è stata aperta oggi sull’accusa di omicidio“, ha detto la procura, che ha poi riferito che l’uomo in custodia ha soltanto qualche precedente per piccoli reati e “non sembra in possesso di tutte le sue facoltà mentali”.


Leggi anche: Russia e Qatar rafforzano le relazioni bilaterali