La Pallacanestro Cimberio Varese dimostra di sapere soffrire ed espugna l’Unipol Arena di Bologna con il risultato di 78 a 77. Dopo il buon avvio con i 6 punti di Jordan, Bologna subisce il ritmo della Cimberio, capace di mettere punti in contropiede che valgono il primo break della partita. I 9 punti di Polonara, Johnson e un caldissimo Rush dalla panchina, fanno il 29-20 di fine primo periodo. Nel secondo quarto, gli aggiustamenti tattici di Valli spengono l’inerzia biancorossa e permettono ai suoi di piazzare un parziale di 12-2 che riapre la partita e con Ebi a firmare il vantaggio. Varese è costretta così a resettare tutto ma, ritrovato nuovamente il vantaggio della partita, non riesce più ad aumentare i giri per poter piazzare un altro break. Alla pausa è +3 Cimberio, 38-35. Come nel secondo periodo, anche ad inizio terzo quarto Bologna cambia la partita grazie ad Hardy e Walsh che combinano 16 punti in due per massimo vantaggio bianconero. Sul -8 la Cimberio ha però il grande merito di rimanere unita e con il bottino di 7 punti sul finale del quarto, va all’ultimo riposo sul 67 pari. Gli ultimi 10′ si giocano sono tiratissimi, Bologna prova a cambiare ancora una volta l’inerzia della gara ma il cinismo biancorosso alla fine è premiato dal 78 a 77 finale con il tiro della vittoria di Hardy che non tocca il ferro.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here