Orrenda sorte per il pedofilo Richard Huckle

''Il motivo per cui l'ho violentato prima di ucciderlo? Quest'uomo ha stuprato e abusato di bambini per divertimento. Avrebbe potuto uccidere anche loro. Sono propenso a pensare che abbia fatto di peggio che stuprarli''

0
475
Richard Huckle

Richard Huckle, una sorte orrenda per il pedofilo del Regno Unito che ha violentato più di 200 bambini. Nel paese uno dei pedofili più conosciuti che muore in carcere ucciso dal detenuto Paul Fitzgerald. ”Volevo che sentisse quello che sentivano tutti quei bambini”. Il detenuto voleva che avesse un assaggio delle pene che il carnefice ha inflitto alle sue vittime. Nel carcere Huckle scontava 22 ergastoli per i molti crimini commessi, numerosi i particolari emersi in tribunale. Fitzgerald in tribunale testimonia parole particolarmente forti: ”Il motivo per cui l’ho violentato prima di ucciderlo? Quest’uomo ha stuprato e abusato di bambini per divertimento. Avrebbe potuto uccidere anche loro. Sono propenso a pensare che abbia fatto di peggio che stuprarli”.

Richard Huckle, una sorte orrenda per il pedofilo del Regno Unito che ha violentato più di 200 bambini. Nel paese uno dei pedofili più conosciuti che muore in carcere ucciso dal detenuto Paul Fitzgerald. ”Volevo che sentisse quello che sentivano tutti quei bambini”. Accade il 13 ottobre dell’anno scorso, quando uno dei pedofili più famosi del paese muore nel carcere dove scontava la sua pena. Huckle di 33 anni, è stato strangolato dal suo compagno di cella grazie all’uso di una stringa, dopo avergli infilato una penna nel naso seguito da un abuso sessuale con un utensile da cucina.

Un’uccisione pianificata?

Il delitto secondo come ricostruito dagli inquirenti è stato attentamente pianificato. Fitzgerald nega di aver agito con premeditazione e sostiene di aver perso il controllo durante l’aggressione. Come definito l’uomo l’esecuzione è avvenuta solamente per una ”motivazione morale”. Le vittime che vengono accertare durante l’chiesta verso Huckle, sono tutte malesi e cambogiane. Richard Huckle ha continuato a dichiarare: ”A nessuno importava di quei bambini”. Quando è stato ucciso stava scontando 22 ergastoli.

Chi era Richard Huckle?

Richard Huckle viene arrestato il 19 dicembre del 2014, nel Regno Unito. L’uomo nel corso della vita ha viaggiato spesso in paesi orientali, entrando in contatto con un alto numero di bambini, tra chiese, scuole e orfanotrofi. Con il pretesto di scattare loro delle foto. Al momento dell’arresto viene recuperato il computer dell’uomo, contenente più di 20mila immagini di pedopornografia, tra di esse compaiono immagini in cui Richard Huckle commetteva l’abuso. Una lunga indagine della Task Force ‘Argos’, con uno smantellamento di una rete di pedofili operanti nel dark web, sotto il nome di ‘The Love Zone’.


Violentava la figlia di 8 anni: In carcere il padre pedofilo


Milano-Divulgato identikit del pedofilo


Commenti