Ondata di freddo storico in Sud America con freddo e neve

0
288
Ondata di freddo storico

Ondata di freddo storico e neve in Sud America, è Inverno storico insolita ondata di freddo si è spinta dall’Antartide al Sud America e sono stati infranti record termici che duravano da tempo

L’inverno, nell’emisfero australe, sta sorprendendo. Un’insolita ondata di freddo si è spinta dall’Antartide al Sud America e sono stati infranti record termici che duravano da tempo. Non solo, ci sono state anche delle nevicate in alcune zone del Brasile meridionale ed è un evento che non capitava da decenni.

Grazie a questa potente massa d’aria antartica paesi come Argentina, Uruguay, Paraguay, Bolivia e Brasile hanno fatto registrare temperature senza precedenti, con storiche nevicate in varie zone. Lunedì 28 giugno una vasta area del continente segnava temperature di oltre 15°C al di sotto delle medie stagionali.

Meteo NCEP: Europa con un’anomala Alta Pressione effetto Canada con caldo record

Ex uragano Elsa causa danni e vittime: ora punta sulla Florida

Crolla tutto prima del previsto: sogni di una estate che va

Tra i record termici più eclatanti riportiamo un elenco proveniente dall’Argentina:

Mendoza Aeroporto: -4,0°C;
Saint Martin: -3,9°C;
San Rafael: -6,9°C;
Malargüe: -11,7°C;
Uspallata: -10,6°C;
San Carlos: -7,6°C.

Il freddo è stato talmente intenso che come detto ha portato nevicate nel sud del Brasile, un evento decisamente raro che ha tempi di ritorno ultra decennali.

L’ondata di freddo ha raggiunto il suo picco mercoledì scorso, coprendo gran parte del Sud America. Le anomalie negative si attestavano quasi ovunque tra 8 e 16°C ed è considerata a tutti gli effetti una delle più intense ondate di freddo degli ultimi 50 anni.

Fonte: MeteoGiornale