Ondata di calore: ecco la temperatura oltre la quale si rischia di morire per il caldo

0
253


Quest’estate, in molti Paesi si sono registrate temperature senza precedenti, difficili da sopportare per le persone. Gli abitanti di questi climi caldi stanno facendo del loro meglio per trovare il modo di rinfrescarsi durante i periodi di caldo intenso, che mettono a rischio la salute delle persone più vulnerabili. Ma oltre una certa soglia, le temperature eccessive possono minacciare la sopravvivenza umana.

Le temperature si alzano ogni anno di più durante i mesi estivi, minacciando la salute anche delle persone più vulnerabili. Ma oltre una certa soglia, le persone diventano vulnerabili al caldo e alcune temperature possono addirittura essere fatali. Ecco le temperature in cui il rischio di morte è più elevato.

Il racconto di un demone e dei suoi demoni

Quest’estate, in molti Paesi si sono registrate temperature senza precedenti, difficili da sopportare per le persone. Le persone che vivono in questi climi caldi stanno facendo del loro meglio per trovare il modo di rinfrescarsi durante i periodi di caldo intenso, mettendo a rischio la salute delle persone più vulnerabili. Ma oltre una certa soglia, le temperature troppo elevate possono minacciare la sopravvivenza umana.

Temperature record in tutti e 4 gli angoli del mondo


Con ben 42°C in Corsica, 44°C in Grecia, 52°C in Cina e 53°C negli Stati Uniti, le temperature estive hanno stabilito nuovi record quest’anno. Le conseguenze dirette del riscaldamento globale. Queste ondate di calore, punteggiate da temperature che superano facilmente i 40°C, sono destinate a diventare sempre più frequenti negli anni a venire, e questo è motivo di grande preoccupazione per i climatologi. Le persone direttamente esposte a queste ondate di calore senza precedenti si interrogano sui pericoli di queste temperature estreme.

Quali sono i fattori che possono mettere in pericolo la salute umana durante il caldo estremo?


Il caldo può avere effetti particolarmente dannosi sulla salute. Infatti, ogni anno, quando il caldo raggiunge il suo picco, le autorità registrano un tasso di mortalità più elevato. Oltre certe temperature, il corpo umano non può più resistere. Gli ambienti caldi che sono fatali per la salute umana dipendono innanzitutto dal livello di umidità dell’aria circostante. Quando si supera una certa soglia di umidità, il corpo fa più fatica a sudare e a evacuare il calore corporeo. In una situazione del genere, il corpo si disidrata e gli organi subiscono uno stress significativo. Nel tentativo di raffreddare il corpo, il sangue fluisce verso la pelle e non più verso gli organi interni. Questo può portare alla morte in poche ore. Il modo migliore per sapere se l’aria circostante è vivibile è utilizzare un indicatore come il termometro a bulbo umido. Questo strumento mostra la relazione tra umidità e temperatura.

Quali sono le temperature più letali per l’uomo durante le ondate di calore?


Thibault Laconde, specialista in rischi climatici, ha parlato a Nature Medicine delle temperature che potrebbero essere fatali per l’uomo. Secondo lui, “il limite estremo oltre il quale non possiamo più sopravvivere è di 35-40 gradi in ambienti molto umidi, tra 40 e 45 gradi al 50% di umidità e oltre 50 gradi in ambienti molto secchi”. Queste soglie sono già state superate occasionalmente, ma questi fenomeni si osservano più spesso nelle regioni subtropicali.

Temperature già mortali in estate


Durante l’estate del 2022, il caldo estremo è stato particolarmente duro per le persone vulnerabili. Secondo l’Istituto Copernicus, durante questo periodo sono morte non meno di 60.000 persone. Sebbene questo numero di decessi legati al caldo sia particolarmente impressionante, nel 2040 potrebbe essere radicalmente più alto, raggiungendo le 94.000 unità. I decessi dovuti alle ondate di calore non sono necessariamente limitati ai Paesi tropicali o a quelli abituati al caldo intenso, poiché anche diverse capitali europee possono trasformarsi in fornaci una volta superati i 40°C. Parigi è una delle capitali più esposte a rischi mortali per la salute in caso di ondate di calore. Secondo uno studio pubblicato su Lancet Planetary Health, la città registra una media di quasi 400 decessi all’anno legati al caldo.