Ondata di caldo estremo per Domenica: si rischiano anche 45 gradi

0
177
Ondata di caldo estremo

Ondata di CALDO ESTREMO da Domenica: si rischiano picchi di 45 gradi sulla nostra penisola. Ma ci saranno temporali in agguato.

Si profila una fase di ondata di caldo estremo sull’Italia. La notizia meteo più rilevante dei prossimi giorni è infatti  la rimonta dell’Anticiclone Africano verso il Mediterraneo centrale e l’Italia destinata ad accompagnarci con buona probabilità per tutta la prossima settimana e dunque fino al weekend di Ferragosto assicurando un lungo periodo di stabilità atmosferica questa volta anche sulle regioni del Nord.

La massa d’aria bollente che lo accompagna innescherà già a partire da sabato 7 la quarta intensa ondata di calore della stagione. I dati a nostra disposizione attualmente ci dicono che potrebbe risultare la più importante dall’inizio dell’estate per durata, estensione geografica e picchi massimi di temperatura previsti.
Non escludiamo persino che si possano battere alcuni record.

Direttamente coinvolte dalla forte fiammata africana saranno le regioni centro-meridionali e ancora una volta soprattutto il Sud e le Isole dove tra martedì 10 e giovedì 12 agosto si potrebbero raggiungere punte estreme di 42-45 gradi. Al Nord il caldo sembra destinato a intensificarsi a partire da metà settimana con valori che potrebbero superare i 35 gradi. Ma si tratta di una tendenza ancora da confermare.

Dopo l’alluvione del comasco, ieri ce n’è stata un’altra in Lombardia

Ancora caldo estremo e forti temporali: vediamo dove

SOS meteo in Grecia: Allertati anche i turisti delle Isole greche

Sabato tornano i temporali su parte

Nubi in aumento su Alpi e sul Nord-Ovest con piogge e locali temporali inizialmente su alto Piemonte e nord-ovest della Lombardia, ma in estensione dal pomeriggio a gran parte dell’arco alpino e vicine pianure fra Piemonte e Lombardia occidentale. Sul resto del Paese tempo in prevalenza soleggiato.

Temperature massime in lieve calo in Piemonte e Val d’Aosta, per lo più in rialzo altrove; possibili punte intorno ai 34-35 gradi su Emilia Romagna e regini centro-meridionali, ma con locali picchi fino a 36-38 gradi sulle Isole.

Venti di Scirocco, moderati o tesi sui mari di ponente, in prevalenza deboli altrove, ma con locali rinforzi sul settore appenninico centro-settentrionale.

Mari: mossi Canale di Sardegna, Tirreno occidentale e Ionio orientale; in prevalenza poco mossi gli altri mari, con tendenza all’aumento del moto ondoso su Ligure, Canale di Sicilia e alto Adriatico.

Domenica caldo in aumento

Nella giornata di domenica la coda della perturbazione nr 3 di agosto prima di abbandonare definitivamente le regioni settentrionali darà ancora luogo ad alcuni rovesci o temporali tra il Nord del Piemonte e della Lombardia su Trentino Alto-Adige nord del Veneto e del Friuli. Nel resto del Paese il tempo sarà stabile e soleggiato con una prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso.