Omicidio Khashoggi: Francia rilascia il sospettato

L’uomo arrestato ieri all’aeroporto di Parigi non era il vero Khaled Aedh Al-Otaibi

0
334
Omicidio Khashoggi: Francia rilascia il sospettato

La Francia ha rilasciato l’uomo saudita che ieri era stato arrestato dalla polizia in quanto ritenuto uno dei responsabili dell’omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi. La autorità francesi hanno riferito che il cittadino saudita condivideva lo stesso nome e cognome di al-Otaibi, ma non lo stesso patronimico. Inoltre anche il numero del passaporto non corrispondeva.

La Francia rilascia il sospettato dell’omicidio Khashoggi?

Ieri la polizia francese aveva riferito di aver arrestato uno sospettato dell’omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi. Le forze dell’ordine francesi avevano affermato che si trattava di Khaled Aedh Al-Otaibi, ex membro delle Guardia reale saudita il cui nome è presente nelle liste di sanzioni statunitensi e britanniche e nel rapporto commissionato dalle Nazioni Unite sull’omicidio del giornalista. Quando è trapelata la notizia la fidanzata di Khashoggi e i gruppi per i diritti umani avevano espresso tutta la loro soddisfazione. Ora però la Francia ha annunciato di aver rilasciato il cittadino saudita in quanto vi è stato uno scambio di identità. La autorità francesi hanno riferito che il cittadino saudita condivideva lo stesso nome e cognome di al-Otaibi, ma non lo stesso patronimico. Inoltre anche il numero del passaporto non corrispondeva al numero del passaporto del sospettato ricercato.


Leggi anche: Omicidio Khashoggi: arrestato in Francia uno dei sospetti assassini