Oggi l’inaugurazione della Torre Eifel, era il 1889

Conosciuta in tutto il mondo come uno dei simboli di Parigi

0
519

La Torre Eifel è visitata da milioni di persone, opera considerata da sempre il simbolo della Francia. Era il 6 maggio del 1889 e a Parigi prese avvio l’Esposizione Universale. Si trattava di una Fiera Mondiale organizzata per celebrare il centenario della Rivoluzione francese. 

Doveva essere smantellata

Fu l’occasione per inaugurare un’opera straordinaria mai vista prima, la Torre Eifel. In realtà il suo destino era quello di essere poi smontata al termine della manifestazione, ma fortunatamente non fu così ed oggi è una delle attrazioni più conosciute al mondo.

L’ingegnere che la progettò

La Torre, prende il nome da colui che la progettò, ovvero l’ingegnere Gustave Eifel, ricordato anche per un altro importante progetto, la realizzazione della struttura interna della Statua della Libertà.

Le caratteristiche della Torre Eifel

La sua altezza colpisce ogni turista che arriva sulla sua sommità, ben 324 m, dalla quale si può ammirare un panorama della città di Parigi davvero unico. Per visitarla ed accedere ai suoi tre piani si può salire prendendo i due ascensori trasparenti a disposizione; una salita emozionante che ci permette di guardare tutto attorno. Per i più audaci si possono anche utilizzare le scale, una fatica notevole che alcuni comunque vogliono sperimentare. Non da tutti apprezzata soprattutto in passato, con il passare del tempo è divenuta una meta obbligata per chi fa una viaggio a Parigi, chi non ha scattato una foto dal suo punto più alto? Un vero simbolo che rischiò di essere demolito e che invece tutti possiamo ancora ammirare.