Obama – attivisti, attenzione a usare “defund the police”

L’ex presidente Barack Obama ha messo in guardia i giovani attivisti dall’usare lo slogan “defund the police” per ottenere cambiamenti nel comportamento della polizia

0
317
Obama: attivisti

L’ex presidente Barack Obama ha messo in guardia i giovani attivisti dall’usare lo slogan “defund the police” per ottenere cambiamenti nella polizia. Li ha esortati invece ad avere una discussione più inclusiva per attuare meglio i cambiamenti. Obama ha dichiarato che questi slogan possono attirare le persone, ma rendono impossibile l’attuazione dei cambiamenti.

Obama: serve a qualcosa lo slogan “defund the police”?

L’ex presidente Barack Obama, dopo la morte dell’afroamericano George Floyd, aveva espresso sostegno ai manifestanti che chiedevano un cambiamento nelle politiche della polizia. Tuttavia, ora mette in guardia i giovani attivisti dall’usare lo slogan “defund the police”. Questo mette in evidenza le differenze tra i moderati del partito democratico e i progressisti. Obama, durante un’intervista con Peter Hamby su Good Luck America, ha affermato che lo slogan può fare un grande effetto ma non servirà per attuare i cambiamenti necessari alla polizia. Inoltre invita i giovani attivisti ad avere una discussione più incisiva.

L’ex presidente ha dichiarato: “Se credi, come me, che dovremmo essere in grado di riformare il sistema di giustizia penale in modo che non sia di parte e tratti tutti in modo equo, immagino che tu possa usare uno slogan vivace come ‘Defund The Police’. Tuttavia, sai, hai perso un grande pubblico nel momento in cui lo dici. E questo rende molto meno probabile che effettivamente otterrai i cambiamenti che desideri. Ma se invece dici: ‘riformiamo il dipartimento di polizia in modo che tutti siano trattati in modo equo. Cercando di togliere i giovani dall’essere coinvolti nella criminalità, e se ci fosse un senzatetto, possiamo forse inviare un operatore di salute mentale invece di un’unità armata che potrebbe finire in una tragedia’. All’improvviso, un intero gruppo di persone, che altrimenti ti avrebbero ascoltato, ti ascolteranno “.

Gli attivisti devono imparare ad ascoltare gli altri

Obama, che in precedenza aveva detto che non avrebbe sciolto i dipartimenti di polizia, ha detto che la chiave è che gli attivisti decidano se vogliono fare davvero qualcosa oppure sentirsi solo bene tra le persone con cui sono d’accordo. Ha detto: “Se vuoi ottenere qualcosa in una democrazia, in un paese grande e diversificato come il nostro, allora devi essere in grado di dialogare con tutte le persone. Giocare un gioco di addizione e non sottrazione.”

Anche Biden è contro allo slogan

Altri importanti democratici, tra cui il presidente eletto Joe Biden e il capo della maggioranza della Camera Jim Clyburn, hanno affermato di sostenere i cambiamenti alle pratiche di polizia. Tuttavia hanno avvertito che la frase – che generalmente richiede il reindirizzamento di alcuni finanziamenti dai dipartimenti di polizia verso programmi di assistenza sociale – potrebbe essere dannosa più dannosa che utile. Invece molti progressisti, tra cui il rappresentante alla camera di New York, Alexandria Ocasio-Cortez, hanno propagandato la frase.

Obama: progressisti non dovrebbero concentrarsi sull’ideologia

Obama ha anche offerto una sua opinione su come i democratici progressisti e moderati possono lavorare insieme sotto la prossima presidenza Biden. Ha osservato che il partito dovrebbe “concentrarsi sul parlare di fare certe cose” invece di etichette e ideologia. Ha definito il socialismo un “termine complicato” e ha offerto una strategia di messaggistica sui Democratici che può attrarre le persone, specialmente quelle giovani. L’ex presidente ha continuato dicendo che le persone sono commosse da storie “che si collegano alla propria vita” e non dall’ideologia. Ha infine aggiunto che “promuovere i giovani è davvero importante” quando si parla del Partito Democratico.


Leggi anche: Barack Obama parla della “parte dell’ego” della presidenza

Commenti